Cinque buoni motivi per comprare orologi on line

Cinque buoni motivi per comprare orologi on line

La prima parte della nostra guida all'acquisto (ed alla vendita) di orologi on line

26 Giugno 2018 | Consigli per gli acquisti ,

Il report 2017 realizzato da GFK per Assorologi ha appurato due cose: il risultato dello scorso anno ha confermato, seppur al ribasso, che le vendite di orologi si sono attestate sui volumi del 2016. L'Italia vale complessivamente 6,7 milioni di orologi ed un prezzo medio di vendita di 220€, che si traducono in una spesa complessiva di circa 1,5 miliardi di euro. Ciò che lo studio ha fatto emergere è che gli italiani iniziano ad avere maggiore dimestichezza con Internet ed hanno percio' iniziato a cambiare le loro abitudini.

acquisti-orologi-italia-2017La rete è diventata una fonte privilegiata per acquistare orologi ed inizia così a superare il retail. Parlare di prezzo medio di acquisto di 220€ significa concentrare tutto il mercato in un solo punto: indica chiaramente che la maggior parte delle vendite di orologi è addensata nella fascia bassa ed in un'area popolata da marchi di ogni genere. Lo studio di GFK non dispone dei dati dei singoli marchi o, almeno, per quanto riguarda lo studio commissionato da Assorologi non esiste un dettaglio per marchio/gruppo perché l'analisi è guidata da interviste ai consumatori. Cercare perciò di capire quanto pesi un Citizen Promaster Altichron Titanio BN4021-02E, piuttosto che un Rolex Oyster Perpetual Air King all'interno del mix di vendita, giusto per prendere due orologi agli antipodi per prezzo e caratteristiche, o almeno i marchi di cui fanno parte, all'interno di questo studio, è come cercare un ago in un pagliaio.

gfk-italiaProvenendo dal mondo dei Consumer Goods sono però sicuro che GFK realizzi anche una analisi delle vendite, aggregando i dati forniti da tutti i marchi di orologi e fornendo così un'analisi di concorrenza per gruppo industriale che rappresenta una delle ragioni per cui molti marchi copiano prodotti e materiali tra loro da un anno all'altro. Le analisi per gruppo fornite da GFK sono analisi di tipo B2B (Business to Business, cioè da azienda a rivenditore), analizzano il Sell-in per cui non sappiamo quanti di quei prodotti siano effettivamente andati a casa del cliente finale piuttosto che riempire i magazzini di quel negozio o catena per un tempo indefinito.

1 - Internet è una enorme vetrina di orologi

Non solo sono stato tra i primi in Italia ad acquistare orologi su Internet ma una consistente parte dei miei acquisti è stata fatta in rete, con una spesa media dell'ordine dei 2000€. Non ho mai avuto problemi tranne che in qualche caso in cui mi è arrivato un libretto di istruzioni diverso dall'originale. Nulla di preoccupante in ogni caso. Internet è una grande vetrina di orologi e gli e-retailer americani hanno aperto la strada della vendita on line. Quando si parla di business emergenti e fatturati importanti, che piaccia o meno, tutto nasce oltreoceano. Non parlerò qui in dettaglio dei primi retailer al mondo per fatturato, di cui scriverò in un altro articolo, ma farò un accenno alle tipologie più comuni di modelli di business ed alle ragioni per cui convenga comprare on line: alcuni vendono solo il nuovo, altri il nuovo e l'usato, altri ancora solo l'usato e comprano il tuo orologio, etc...Le opzioni sono svariate.

authentic-watches-on-line-retailerIn alcuni casi questi retailer non offrono la garanzia ufficiale della casa ma vendono orologi nuovi offrendo una copertura a marchio loro, copertura che può spesso superare quella della casa, in modo da invitare il cliente all'acquisto, unitamente a pacchetti di estensione che i marchi non prevedono. Il TAG Heuer Monaco Sixty-Nine, il TAG Heuer Monaco Calibre 12 e l'Alfred Dunhill City-Fighter che sono stati recensiti su queste pagine sono stati acquistati da due retailer americani importanti: Autentic Watches (californiano) e Ashford (New York) rispettivamente.

ashford-watches-on-line-retailerL'Italia è un paese ancora in ritardo da questo punto di vista e sta vivendo una lenta ma inesorabile trasformazione da vendita al dettaglio a vendita on line. E' innegabile però che con pochi clic si possa disporre di un campionario del nuovo e dell'usato praticamente illimitati ed è ciò che spinge ad affacciarsi in rete.

2 - Vendere prima di acquistare: Internet può essere la base per il vostro piccolo negozio virtuale

Esistono piattaforme multi-prodotto come eBay o dedicate alla compravendita di orologi come Chrono24. Chrono24 è la piattaforma leader nella compravendita di orologi di lusso al mondo. Nel caso in cui tu voglia acquistare un orologio nuovo, usato o vintage nessuna piattaforma offre una offerta paragonabile a quella che può offrire Chrono24 nel medio-alto di gamma per volumi e profondità. Così come nessuno è in grado di battere eBay quando si tratta di acquistare un orologio giapponese o al quarzo.

citizen-promaster-3650-351801-chronograph-full-nosConsiderando la tipologia di cliente, eBay è forte se cercate un G-Shock in edizione limitata od un Promaster NOS (New Old Stock) di qualche anno fa, Chrono24 è invece, seppur venda ogni tipo di prodotto ed in ogni fascia di prezzo, la destinazione necessaria per chi compra (o vende) orologi meccanici o al quarzo, moderni o vintage, nuovi o usati.

Chrono-24-homepage-en-1Da tempo ha iniziato a fare anche da shop diretto (B2C, Business to Consumer) per molti marchi, molti dei quali non hanno la forza o l'interesse ad aprire un monomarca ed hanno individuato in Chrono24 una piattaforma virtuale su cui mostrare i propri prodotti ad una clientela fortemente segmentata, che atterra sul sito perché vuole acquistare un orologio. Poter vendere inoltre in modo diretto il vostro orologio, mostrandolo ad un pubblico vastissimo ed interessato al settore, è il modo migliore per fare cassa e prepararsi al vostro prossimo acquisto. Tra i nuovi soggetti on line, inizia lentamente a farsi spazio Catawiki con il suo sistema di aste, ma offre un modello di business diverso e merita un articolo separato. 

3 - Comprando su Internet si risparmia tempo e denaro

Immaginate di voler valutare tre orologi diversi per il vostro acquisto ed immaginate due scenari: il primo vi costringe ad entrare in uno, due o tre negozi diversi, nel caso in cui i tre marchi non siano tutti disponibili presso lo stesso rivenditore. Dovete inoltre entrare nel negozio del rivenditore perché ciò che cercate non è esposto, sebbene quel rivenditore sia concessionario del marchio di orologi che vi interessa. Immaginate ora di fare la stessa operazione on line: siete a casa davanti al vostro pc o tablet ed iniziate a cercare quegli stessi modelli cercando in rete su altrettanti rivenditori. Consideriamo in entrambi in casi di avere a che fare sempre con rivenditori autorizzati, in modo da rendere il confronto valido e ragionare esclusivamente sulla fruibilità del canale di acquisto. I vantaggi in termini di tempo ed efficienza della ricerca sono tutti a favore del web: considerando che la maggior parte delle persone lavora tutta la giornata, se si è interessati a vedere l'orologio di persona, occorre aspettare il fine settimana, che si riduce al sabato. In un'epoca veloce in cui si ha poco tempo per tutto e le newsletter dei negozi on line ti raggiungono ovunque, la comunicazione si è fortemente evoluta negli anni ed è molto più accattivante di un tempo e dal vostro smartphone potete trovare ciò che cercavate al prezzo desiderato e perfezionare l'acquisto rapidamente. Se avete PayPal od altre forme avanzate di pagamento che invitano all'acquisto rapido, è tutto ancora più semplice. Al contrario, la fotografia dell'oggetto on line è fondamentale perché non state toccando con mano l'orologio e questa leva è ancora un elemento a favore del negozio sotto casa.

4 - Un falso mito: comprare orologi on line è pericoloso

Sfatiamo questo mito. Se comprare orologi on line fosse rischioso, rischierebbe tutto il mondo dell'e-commerce. Spesso, invece, chi gestisce un business on line è ancora più attento, perché deve soddisfare requisiti e processi standard più severi di un rivenditore al dettaglio. I business on line sono oggi super controllati, soggetti a rating da parte di organi accreditati ed il successo delle loro attività commerciali è cruciale per garantire la continuità del business stesso.

better-business-bureauQuesti certificati o badge consentono anche di identificare i negozi on line seri da quelli discutibili, che nel business della rete possono comunque esistere ma hanno vita brevissima. Inoltre, quando si compra on line, si può usufruire di policy quali la "soddisfatti o rimborsati" e nella maggior parte dei casi l'orologio nuovo che avete acquistato non è mai stato toccato da altri clienti ed ha una bassa giacenza di magazzino, perché gli e-commerce fondano il loro successo sulla veloce rotazione dei prodotti. E' un altro fattore a vantaggio di un rivenditore on line nei confronti di uno tradizionale: sono entrato in negozi di tutta Italia in cui gli orologi che ho provato venivano dati per nuovi ma in più di un caso non solo erano sprovvisti delle pellicole di protezione, perché esposti in vetrina o provati da altri clienti, ma erano addirittura graffiati.

Rocca-orologi-milanoCi sono però gioiellerie estremamente serie che conservano ogni orologio con tutte le pellicole protettive così come arrivano dalla fabbrica e fino al perfezionamento dell'acquisto da parte di un cliente. Rocca 1794, storico rivenditore milanese, è tra quelli che prestano la massima cura nei confronti del cliente finale, basta osservare come espone nelle sue vetrine. Una forma di rispetto che altri retailer blasonati non hanno o non hanno più.

5 - Comprando on line si risparmia

Qui apriamo un capitolo molto ampio, che approfondirò in un articolo dedicato, perché la complessità dei modelli di business di chi vende orologi on line è talmente alta che si rischierebbe di essere fuorvianti. Posso però dire che in prima analisi esistono negozi presenti esclusivamente on line (negozio virtuale al 100%) e negozi con modello misto (sia dettaglio che on line). Un esempio di un famoso negozio virtuale al 100%? Amazon! Mentre un esempio del secondo caso è ad esempio la gioielleria Brandizzi in Italia, o Bernard Watch in Texas. Questi ultimi due casi rappresentano due best in class del settore.

brandizzi-orologi-romaBrandizzi vende anche nuovo con garanzia ufficiale e secondo polso come fa Bernard Watch che non offre però la garanzia ufficiale, ma una copertura a marchio Bernard Watch. Sono entrambe due fonti molto affidabili ed un primo indizio di quanto siano seri è dato da come presentano i prodotti. Fotografano tutti i prodotti che vendono, in alta qualità e sono molto precisi nel fornire caratteristiche e stato del prodotto.

bernard-watch-texasCompri ciò che vedi. In tutta Europa, il più importante negozio on line è sicuramente Montredo. O almeno lo è nel suo specifico settore: Montredo vende orologi usati e nuovi ed è l'unico e-retailer a vendere orologi nuovi con garanzia ufficiale della casa. La loro fonte è data dall'invenduto dei retailer in giro per il mondo (drop shipping) e dalla necessità di molti marchi di liberare i magazzini di prodotto finito, soprattutto su referenze che hanno bassa o bassissima rotazione.

montredo-watchesE' nato a Berlino, la capitale europea delle start-up. I suoi prezzi sono più alti di chi rivende con garanzia non ufficiale ovviamente, ma il livello di Customer Service e supporto all'esperienza d'acquisto offerti sono insuperabili.

(Photo credit: property of the respective owners cited in the article)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

»


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top