Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO

Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO

In acciaio e con bracciale Jubilee. La storia completa dell'orologio definito da tutti come "Lista d'attesa"

04 Giugno 2018 | ROLEX , 30 minuti al polso , Basilea 2018

E' stato definito "lista d'attesa", un titolo che indica i mesi che occorre aspettare per averne uno, a meno di essere disposti a pagare un prezzo speculativo che è oggi quasi il doppio del prezzo di listino. Un fenomeno più grande di quanto è successo due anni fa al lancio del Rolex Oyster Perpetual Cosmograph Daytona Acciaio e Cerachrom in acciaio e, più recentemente, con il Rolex Sky-Dweller Acciaio e Oro. E' un fenomeno, quello delle lungue liste d'attesa, che coinvolge per la prima volta anche Tudor ed il Tudor Black Bay GMT.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285-3Caso o coincidenza? Non è mai un caso quando le strategie si fanno a Ginevra dove gli autori sono Rolex (inteso come gruppo in questo caso) e Patek Philippe, con la differenza che l'ampiezza di gamma e le lunghe liste d'attesa vedono oggi vincere Rolex, confinato come è, Patek Philippe, a puntare sul Nautilus, la cui referenza 5711 in acciaio guida un prezzo paragonabile a quello di un Daytona in oro. La logica è sempre la stessa: creare una formidabile aspettativa ed alimentarla con il contagocce, una politica che fa inesorabilmente sbilanciare domanda ed offerta, e fa crescere alle stelle il prezzo di mercato.

La strategia perfetta

Prima ancora che a parlare sia il prodotto, il nuovo Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO, bisogna parlare della strategia di teasing e presentazione di un oggetto atteso dagli amanti di Rolex. Come detto, la strategia adottata segue quella attuata con successo con lo Sky-Dweller, con la differenza sostanziale che il Rolex GMT Master II ha un carico di storia incredibile che lo Sky-Dweller non può vantare. Ho visto pochi giorni fa un video, da cui potete accedere cliccando qui, in cui un ex militare americano ha fatto valutare un Rolex GMT Master del 1960 da Antiques Roadshow e lo ha esposto ad una fiera negli Stati Uniti.

rolex-primo-GMT-Master-6542-anno-1955-antiques-roadshowL'uomo si commuove quando scopre il valore di mercato del suo orologio, (ne aveva comprati due, uno per lui e l'altro per il padre) e testimonia una volta di più il peso storico che un Rolex GMT Master ha nella sua versione originale, e quanto i colori blu e rosso siano associati a questo orologio. Se l'operazione di diffusione dello Sky-Dweller ha avuto successo, considerando che non si tratta del Rolex in assoluto più sobrio e bilanciato (a me piace molto), immaginate cosa possa aver scatenato il lancio della versione in acciaio di uno degli orologi sportivi in assoluto più amati e riconosciuti al mondo. 

Piace, non piace.

Ascoltando i commenti di chi ha la versione originale o una delle referenze storiche (prima dell'arrivo della prima versione moderna del Pepsi, con lunetta in Cerachrom e cassa in oro, presentata nel 2014), si intuisce come il nuovo Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO appassioni una fetta preponderante di millennials, mentre chi ha dai 40 in su storce il naso e preferisce le referenze pre-Cerachorm e tutte quelle che vanno indietro nel tempo fino a quella originale del 1955. C'è anche un tema di prezzo in questa valutazione oltre che di heritage.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285Rolex ha veicolato bene l'interesse dei più giovani sulla nuova referenza Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO e meno quella degli amanti storici del marchio. L'impressione è che chi ha qualche anno in più fa fatichi a riconoscere lo status di icona a questa nuova referenza che identifica più come una brillante operazione piuttosto che un prodotto nuovo. Una reazione che affonda secondo me le radici anche nell'esplosione dei prezzi dei Rolex in Oystersteel, perché gli ultra quarantenni hanno un metro di paragone che i più giovani non hanno. 

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285Il secondo atto di questa strategia, considerando che Rolex continua a posizionarsi sempre più in alto, è stato il lancio simultaneo del Tudor Black Bay GMT, che riprende quasi fedelmente proporzioni e colori del primo Rolex GMT Master, incluso il bracciale in acciaio con rivetti. In sintesi, a marzo, in giro per i saloni di Baselworld non si parlava d'altro che di cugino grande e cugino piccolo, alcuni erano entusiasti altri meno, altri ancora molto critici, ma l'evidenza è che il Gruppo Rolex ha ancora una volta catalizzato l'attenzione generale e moltiplicato l'audience per due. Oggi esistono sul mercato due GMT Pepsi di manifattura sia nella fascia d'accesso che in quella più esclusiva del mercato.

Il bracciale Jubilee e l'evoluzione del GMT Master II

Il Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO è l'erede naturale della referenza 1675, non del 6542 come sostiene Rolex (il Tudor Black Bay GMT è l'erede della 6542). Il Rolex GMT Master II, per chi non sapesse cosa ha storicamente segnato il passaggio da prima a seconda versione, ha introdotto la regolazione separata del fuso orario di riferimento.

rolex-primo-GMT-Master-6542-anno-1955Il Rolex 6542 montava inoltre un disco in plexiglas con scala e colori impressi sul lato posteriore ed è una delle caratteristiche che rendono il primo Rolex GMT Master così ambito.

rolex-primo-GMT-Master-II-1675-anno-1982Dal 1982 al 2014, anno in cui è apparsa la lunetta Cerachrom sul Rolex GMT Master II Pepsi, l'inserto bicolore è stato realizzato in alluminio e colorato mediante un classico processo di anodizzazione, come hanno fatto tutti. Seguendo un processo comune a Sky-Dweller ed altre collezioni (idem per Daytona e Submariner), la versione in oro ha aperto la strada alla versione in acciaio.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285-vs-rolex-116719-blroCon il lancio del Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO c'è stato un cambiamento quasi silenzioso sul Rolex GMT Master II 116719 in oro bianco che ha guadagnato un quadrante blu opaco e dal tono profondo al posto di quello nero, una mossa attesa dai più fini conoscitori di Rolex, la cui politica è quella di non avere mai lo stesso quadrante su versione in acciaio e oro.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285-6Curiosamente, il bracciale Jubilee non può sostituirsi con il bracciale Oyster ed è un limite, comprensibile dal punto si vista di Rolex per quello che ho scritto poco sopra, meno per chi compra un Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO perché vorrebbe avere la possibilità di cambiare bracciale ed è un'opzione che a quel prezzo devi poter offrire. Seconda curiosità: la versione in oro bianco monta il calibro 3186, mentre il nuovo Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO il più evoluto calibro 3285. Logiche di phase-in e phase-out e stock di calibri da esaurire? Probabilmente, oppure Rolex voleva dare un contenuto di novità assoluta al nuovo Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO.

Cassa e bracciale

La vera chicca è l'accoppiamento tra la lunetta in Cerachrom, con il suo font largo e squadrato ed il bracciale Jubilee. E' un mix che accentua ancora di più la presenza di cassa e quadrante. La cassa è sempre da 40mm di diametro, ma sembra più prominente perché il bracciale Jubilee è visivamente più leggero di quello Oyster e dà al Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO un leggerissimo tocco vintage. Al polso è perfetto per confort, ma non è una novità quando si parla di Rolex, è uno dei suoi punti di forza ed un vantaggio innegabile su tutti i competitor (Patek e Nautilus esclusi, e forse Audemars Piguet).

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-acciaio-bracciale-jubilee-calibro-3285-5La lunetta in Cerachrom Pepsi è stata una sfida per Rolex che ha impiegato anni a renderla perfetta. Il processo consiste in questo caso nel depositare prima il blu e poi il rosso (night and day, rispettivamente) ed il risultato è di grande impatto, con una chiara linea di suddivisione tra i due colori ed un piacevole e leggero mix di colori all'intersezione, perché sul rosso si notano delle leggerissime sfumature blu in controluce. Devo invece fare l'abitudine al bracciale Jubilee, non sono convinto che sia superiore al bracciale Oyster. Credo si tratti di un primo passo di Rolex nella direzione di una ulteriore segmentazione tra modelli in Oystersteel e modelli in oro. E' una sensazione, scopriremo in futuro se sarà confermata.

La vera novità è il calibro 3285

La vera grande novità su cui nessuno si è soffermato, è l'introduzione del calibro 3285 sui nuovi Rolex GMT Master II, quindi sul Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO e sulle altre due referenze, il Rolex GMT Master II 126715CHNR Everose ed il Rolex GMT Master II 126711CHNR Rolesor. Tutti gli altri Rolex GMT Master II a catalogo conservano il movimento 3186, inclusa la versione in oro bianco, appunto.

rolex-calibro-3285Non è una differenza trascurabile, anche se prevedo che Rolex gradualmente sostituirà il "vecchio" calibro 3186 con il nuovo 3285. Del resto, il concetto di eccellenza è da sempre insito nel significato della parola ROLEX. Il nuovo calibro non ha solo finiture superiori, è più efficiente e con una maggiore riserva di carica, che aumenta del 46% (da 48 a 70 ore), un miglioramento enorme in termini assoluti e relativi considerando l'utilizzo di un GMT. Altre modifiche, tra quelle comunicate da Rolex che dichiara 10 nuovi brevetti su questo calibro, lo scappamento Chronergy ed un lavoro di affinamento sull'efficienza della meccanica per migliorarne precisione ed affidabilità.

Prezzo e disponibilità

Il prezzo di listino del Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO è di 8900€, ma mai come in questo caso è corretto parlare di "prezzo suggerito". Avete due opzioni: inserirvi in una lunga lista d'attesa (con tempi da definire) oppure pagarlo il doppio da qualche rivenditore on line. In generale il Rolex GMT Master II “Pepsi” 126710 BLRO è un bel prodotto ed è destinato a diventare un oggetto del desiderio per almeno i prossimi due anni, molto dipenderà da quanti esemplari Rolex deciderà di produrne.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-steel-jubilee-bracelet-calibre-3285-vs-rolex-gmt-master-II-126711-chnr-RolesorUn prezzo che supera oggi quello della versione in Rolesor, il Rolex GMT Master II 126711CHNR Rolesor "Root beer" che è secondo me ancora più bello ed è destinato a diventare il nuovo Pepsi con la sua lunetta nera e marrone.

rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 6 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 5 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 4 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 3 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 2 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 1 rolex gmt master ii pepsi 126710 blro acciaio bracciale jubilee calibro 3285 rolex calibro 3285

(Photo credit: Horbiter®'s proprietary photo-shooting)

Gaetano C @Horbiter®

@Gaetano Cimmino

Instagram -  Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top