Il Rolex Deepsea D-Blue, in anteprima.

Il Rolex Deepsea D-Blue, in anteprima.

05 Agosto 2014 | Rolex

Non è il Rolex Deepsea Challenge che James Cameron ha portato fino a circa 12000 metri nella Fossa delle Marianne nel 2012 (QUI il notro articolo), ma il Deepsea che celebra quella spedizione. Ieri, 4 agosto, durante la presentazione a New York del DEEPSEA CHALLENGE 3D, il documentario di National Geographic che celebra la storica spedizione negli abissi del regista americano, Rolex ha presentato il Rolex Deepsea D-Blue.

Rolex Deepsea 116660A D Blue evi 2Il Rolex Deepsea D-Blue è un nuova versione del celebre Deepsea di Rolex, che presenta, rispetto alla versione originale, un quadrante Blu e nero che richiama l'approssimarsi della profondità degli abissi dove anche l'ultimo debole raggio di luce tende a scomparire fino al buio totale.

La scritta Deepsea sul quadrante del Rolex Deepsea D-Blue è di colore verde e ricorda il colore del sommergibile usato da Cameron durante quella spedizione. Non cambiano le altre caratteristiche tecniche di un orologio che è considerato il riferimento tra i diver professionali di lusso: la cassa ottenuta da un unico blocco di acciaio 904L, la cassa Oyster con sistema Ringlock, il vetro zaffiro dello spessore di 5mm ed il calibro 3135 certificato cronometro dal COSC. Nessuna informazione per ora sul prezzo, ma aspettiamoci un prezzo leggermente più alto del Deepsea tradizionale.

(Photo credit: courtesy of Rolex)

Gaetano C. @Horbiter®

TWITTER @GaetanoCimmino

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top