Pre Basilea 2015 - H.Moser & Cie Concept Watch

Pre Basilea 2015 - H.Moser & Cie Concept Watch

09 Marzo 2015 | Moser & Cie ,

Per introdurre l'anteprima che H.Moser & Cie ha rilasciato in vista di Basilea 2015, ho pensato di citare lo scrittore Seth Godin ed il suo famoso libro “La mucca viola”, una piccola e stimolante guida dedicata a tutti coloro che vogliano realizzare un marchio ed un marketing tali da consentire al loro prodotto o servizio di emergere tra la massa e distinguersi. L'operazione, applicata al settore dell'alta orologeria, è ancora più difficile perchè per ogni marchio nuovo distinguersi e catturare clienti affezionati a marchi noti, è una operazione difficile, se non talvolta impossibile. H.Moser & Cie, che ha una lunga storia ed è stato fondato nel 1828 a Sciaffusa (vi invito a leggerla sul loro sito ufficiale a questo indirizzo), ha avuto molto coraggio (e tanta intelligenza) per due ragioni principalmente: ha rinunciato a enormi campagne di marketing e si è mossa nel verso opposto al trend attualmente esistente, quello cioè di realizzare orologi sempre più complicati, estremi per architettura e design pur di catturare l'attenzione dei loro potenziali clienti. Il culmine è un Concept Watch indicato laconicamente come Referenza 1343-0XXX.

H.Moser & Cie ha occupato il settore che molti hanno abbandonato e si è impossessata della cosa più ardua da comunicare oggi: la semplicità, dove abitano tanti intenditori di alta orologeria, portata all'estremo in questo caso per comunicare la sua visione: è il prodotto e solo il prodotto a dover parlare. L'H.Moser & Cie Concept Watch è un tre sfere in cui l'indicatore della riserva di carica è addirittura posizionato sul lato movimento (H.Moser & Cie realizza gli orologi complicati con uno stile ed una purezza unici, anni fa ho dovuto leggere le caratteristiche tecniche di uno dei suoi orologi per capire che si trattasse in realtà di un calendario perpetuo). Non ha nemmeno il logo e gli indici sul quadrante, perchè un prodotto, se è riconoscibile, non ha bisogno di nulla che non sia strettamente necessario (una 991 la riconosceresti a distanza anche se non avesse scudetto e loghi sulla carrozzeria). Un richiamo forte al marchio è dato dal quadrante fumè con motivo soleil, segno di riconoscimento di un H.Moser & Cie.

La cassa è in oro bianco da 40,8mm per 10,9mm di spessore; il movimento, indicato come calibro HMC 343, è ovviamente realizzato in manifattura, un edificio con 50 dipendenti ed una produzione di 1000 orologi, chiaramente dedicati a chi ama l'essenza dell'orologeria e non compra sull'onda emotiva di una campagna pubblicitaria o dello sportivo preferito (in questo vedo in H.Moser & Cie lo stesso spirito intimista che contraddistingue l'alta orologeria giapponese). In attesa di vederlo dal vivo a Basilea, questa è la prima foto live che trovate sul profilo ufficiale Instagram della manifattura, a questo indirizzo.

(Photo credit: courtesy of Moser & Cie)

Gaetano C. @Horbiter 

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top