RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition 2017

RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition 2017

L'unico crono al mondo con quadrante blu e cassa in ceramica grigia

03 Giugno 2017 | Rado , 30 minuti al polso , Basilea 2017

Dopo circa due anni un RADO Hyperchrome Chrono Limited Edition torna sulle pagine di Horbiter®. È passato forse troppo tempo da quando un modello crono di questa collezione, la regina del marchio RADO, è in evidenza sul nostro slider. È sicuramente una presenza fissa al polso dei migliori giocatori di tennis, promotori della collezione che dal suo debutto fa rima con il tennis, sport di cui RADO è stata a lungo cronometrista se siete appassionati dei tornei del circuito ATP, molti dei quali è tuttora cronometrista ufficiale.

Rado-Hyperchrome-Match-Point-Limited-Edition-2Tra tutti i RADO che accendono la mia fantasia, l'Hyperchrome non è mai stata onestamente la mia prima scelta, perché associo il marchio in modo naturale a minimalismo e leggerezza, oltre che, banalmente direi, alla eccezionale resistenza ai graffi. Una sintesi che, se restiamo all'interno della collezione Hyperchrome, ha raggiunto l'apice con il RADO Hyperchrome Ultralight del 2016. Il RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition, che aggiunge una ulteriore versione limitata alle versioni crono già presenti in gamma, va valutato sotto una luce diversa: quella del modello flagship e quello della complessità, se si usa il metro di misura standard di un RADO.

Rado-Hyperchrome-Match-Point-Limited-Edition-5Il concetto stesso di peso, una leva su cui RADO fonda la sua filosofia di prodotto e parte della sua immagine di marca, ha qui un valore diverso, sicuramente vantaggioso rispetto ad un comune cronografo in acciaio ma distante da un RADO solo tempo o Thin Line non foss'altro per il peso del calibro di origine Valjoux, che dà all'orologio una consistenza che lo avvicina come esperienza più ad un classico crono in acciaio a tre contatori che ad un Sintra crono per esempio. L'esperienza sul RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition è da dividere in due parti: il momento in cui lo vedi e capisci che RADO ha trattato la ceramica e realizzato finiture che lo fanno assomigliare ad un crono in acciaio, proponendosi come diretta alternativa al classico cronografo a tre contatori e l'esperienza di utilizzo quotidiano.

Rado-Hyperchrome-Match-Point-Limited-Edition-1Cassa e bracciale sono in ceramica grigia opaca, eccetto le maglie al centro e la parte centrale della cassa, che sono lucide perché sono il risultato finale di un trattamento che consiste nel sottoporre la ceramica bianca all'azione dei gas emessi dal plasma, alla temperatura di 20000°C, che danno una lucentezza particolare, simile solo da lontano a quella dell'acciaio, ma con un tono in realtà più grigio ed appena tendente all'opaco. Il vantaggio estetico rispetto all'acciaio è la capacità di resistere ai graffi conservando, a meno di urti accidentali davvero forti, il suo stato di orologio perennemente nuovo, indefinitamente. Un fattore non secondario quando arriva il momento di portarlo al Service per la manutenzione ordinaria. La lunetta con la scala tachimetrica è un piccolo capolavoro di fattura perché il font della scala è estremamente sottile e preciso e sembra, come in un marchio a filigrana, quasi fluttuare sulla parte lucida.

Rado-Hyperchrome-Match-Point-Limited-Edition-4Gli unici elementi non in ceramica al plasma sono i pulsanti crono con rivestimento in gomma, realizzati in Ceramos, altro brevetto di RADO, e la chiusura deployante in titanio. I vantaggi non finiscono qui e non riguardano solo la ipoallergenicità ma la comodità di indossare un RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition è nella sua quasi totale atermicità che lo rende piacevole durante tutta la giornata. In sintesi è antigraffio, è meccanicamente affidabile (ETA-Valjoux) ed è più comodo di un tre contatori in acciaio della stessa taglia (45mm). Si potrebbe discutere se sia un orologio trasversale o meno, ma entreremmo in dettagli che riguardano molto i gusti personali, diciamo che è la interpretazione più classica che RADO potesse dare di un moderno cronografo, senza tradire il suo pedigree. Il blu del quadrante è un'altra scelta riuscita, più appagante del grigio usato sulla prima edizione limitata che, come questa, aveva il contatore dei secondi continui a forma di rete da tennis. Il blu è decisamente il colore del futuro. Il RADO Hyperchrome Match Point Limited Edition 2017 verrà prodotti in 999 esemplari ed avrà un prezzo di 4650€.

Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition 5.JPG Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition 4.JPG Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition 3.JPG Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition 2.JPG Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition 1.JPG Rado Hyperchrome Match Point Limited Edition evi_NEfT5ds.JPG

(Photo credit: Horbiter®'s proprietary photo-shooting)

Gaetano C @Horbiter®

@Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top