Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition, la recensione

Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition, la recensione

30 Settembre 2021 | Mido , Recensioni Orologi

Introduzione

Se leggi "Decompression Timer" pensi immediatamente ad un orologio Mido di grande successo. La prima edizione, ricostruzione quasi fedele di un modello vintage datato anni sessanta, è scomparso dalle vetrine dei negozi alla velocità della luce, e viaggia oggi ad un prezzo medio pari ad almeno il doppio del prezzo di listino.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-edition-3Il Decompression Timer deve il successo ad un inedito mix di eredità vintage diver, formula originale e spirito funky che, sostenuti da un prezzo accessibile, hanno scavalcato il recinto del settore, un tempo ristretto ad audience di tecnici puri.

Seconda edizione: sarà un successo?

Con la seconda edizione, Mido capitalizza evidentemente il successo della prima serie, punta a raddoppiarlo ed a soddisfare gli orfani di una domanda ben superiore alla disponibilità. Il Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition moltiplica inoltre l'effetto nostalgia riferendosi in modo più esplicito al Decompression Timer originale. Il quadrante bianco offre grande luminosità e superiore leggibilità, mentre la lunetta color blu turchese è piacevole ma sa di opportunità persa, osservando il modello originale; il Decompression Timer del 2020 adottava invece il nero su quadrante e lunetta, trasformando il Mido "Rainbow" in un orologio più borghese ma meno naturale.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-editionIl Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition 2021 supera, per piacevolezza e coerenza storica, la prima iterazione, eppure avrei accolto con grande entusiasmo una lunetta in metallo, opzione forse non presa in considerazione per questioni di family feeling all'interno della famiglia Tribute; il riferimento è a Ocean Star Tribute blu, che continua ad essere il mio Mido sportivo di ispirazione vintage preferito.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-edition-5Se le caratteristiche generali non cambiano - l'orologio misura 40,5 mm di larghezza per 13,43 mm di spessore - cambia, ed in meglio, il ventaglio delle opzioni, più variegato e costituito da un cinturino in tessuto tecnico e da uno in pelle con effetto "patina", entrambi su una ben disegnata e sottile fibbia ad ardiglione. Funzionano meglio del bracciale "mesh" che tende ad appiattire il design di tutti gli orologi che ne fanno uso, sebbene risalti una eccessiva differenza tra il tono vivace del cinturino color turchese e quello opaco della lunetta.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-edition-4Concentrando lo sguardo su cassa e lunetta, credo che Mido abbia complessivamente migliorato il sound della lunetta rispetto al passato, che risulta comunque difficile da afferrare e ruotare. A discolpa, va detto che raramente useremmo un Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition in immersione, nonostante sia nato con questo scopo; il rating di 200 metri è un chiaro biglietto da visita.

La chicca

Smontando il bracciale, emerge un piccolo ma interessante dettaglio: la parte interna dell'ansa ha un doppio foro che permette di inserire il canotto del cinturino intercambiabile in due diverse posizioni, sì da adattarlo a piacimento al proprio polso.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-edition-6A proposito di prezzo, un Mido Ocean Star Decompression Timer 1961 Limited Edition 2021 costa 1150€, esattamente come il modello uscente e sarà disponibile per l'acquisto on line sul sito Mido a partire dal 1 novembre.

mido-ocean-star-decompression-timer-1961-limited-edition-8Il rally per portare a caso uno dei 1961 esemplari è già iniziato ed il marchio gioca la carta della vendita diretta sfruttando l'hype che si è generata intorno al prodotto.

Considerazioni finali

Sintetizzando, preferisco questa seconda edizione del Mido Ocean Star Decompression Timer alla prima; è più in linea con la filosofia dell'originale, anche se scommetto che nessuno, tranne qualche subacqueo professionista in vena di testare l'orologio in profondità, userà le scale con i tempi di decompressione, che offrono un fascino da tool watch di altri tempi. Il prezzo è e continuerà ad essere una leva d'acquisto importante, mentre la generosità nell'offerta di cinturini trasforma il Decompression Timer in orologio quattro stagioni, con cui puoi fare virtualmente tutto. I peccati, veniali, includono una non facile usabilità della lunetta, la maglia Milano che tende a pizzicare il polso, ed il match di colori non perfetto tra lunetta e cinturino turchese.

(Photo credit: Marco Antinori per Horbiter®)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top