Longines Spirit Collection

Longines Spirit Collection

...con un approfondimento sulla versione Cronografo.

07 Giugno 2020 | Longines

L’orologio ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo delle esplorazioni, quando non erano disponibili le tecnologie di navigazione moderna, e gli unici strumenti erano bussola, mappe e, appunto, l’orologio. Uno strumento che doveva essere preciso ed affidabile per garantire a chi lo indossasse di poter effettuare con precisione tutti i calcoli necessari a misurare distanze e coordinate geografiche.

Longines Spirit Collection

Longines vanta una lunghissima storia nel campo delle esplorazioni (vi invito a prenotare una visita al museo) e, grazie all'affidabilità dei suoi orologi, molti nomi illustri dell’esplorazione avevano al polso un orologio con la clessidra alata ad accompagnarli nelle proprie spedizioni. La gamma Heritage ad esempio include un modello iconico ispirato all’impresa di Charles Lindbergh e del suo Spirit of St.Louis, quale il Longines Heritage Charles Lindbergh Hour Angle Watch, ma con la nuova collezione Spirit la maison di Saint Imier vuole estendere l’omaggio a tutti i grandi pionieri del volo e dell'esplorazione che con un Longines al polso hanno compiuto imprese storiche: donne e uomini eccezionali come Amelia Earhart, Elinor Smith, Paul-Emile Victor, Howard Hughes.

Longines Spirit Collection

La nuova collezione, che si inserisce nella linea Sport, fonde perfettamente le linee classiche degli orologi da aviatore con la tecnologia moderna per creare strumenti di alta precisione che possano idealmente accompagnare i moderni esploratori del XXI secolo nel realizzare le loro grandi imprese. I nuovi Longines Spirit sono proposti in due modelli, un solo tempo con datario e un cronografo a 3 contatori, declinate in diverse varianti di quadrante (blu, nero, argentato), sia con bracciale in acciaio che cinturino in pelle. La cassa con finitura satinata e dettagli lucidi ha due misure, 40mm e 42mm nelle versioni solo tempo, mentre il cronografo è proposto unicamente nella dimensione da 42mm. Concentriamoci proprio sul modello top di gamma in versione blu. I tratti distintivi di un classico orologio da aviatore ci sono tutti, reinterpretati in chiave moderna: grande corona (senza spallette di protezione), lunetta liscia arretrata ad incorniciare il vetro zaffiro bombato, pulsanti del cronometro a pompa. La regolazione della data, invece, è affidata ad un pulsante a vite posto a ore 10 che ad uno sguardo distratto può far pensare di avere tra le mani un doppio cronografo.

Longines Spirit Collection

Il quadrante ha un bel colore blu profondo, con finitura soleil, su cui spiccano i numeri arabi applicati e le lancette a bastone, tutti rivestiti di Super-LumiNova® per garantire la massima leggibilità al buio. Molto belli, a mio parere, i terminali in rosso della lancetta centrale dei secondi e di quelle dei piccoli contatori delle ore e dei 30 minuti. Aggiungono un tocco di sportività. Così come gli indici luminosi romboidali ed incassati. La qualità costruttiva è elevata e la cura nei dettagli si apprezza anche nella finestra della data che è tono su tono (scura nei quadranti blu e nero e bianca nel caso del quadrante argentato). Sotto il bel logo della clessidra alata campeggiano cinque stelle applicate che indicano la presenza del certificato di Cronometro. Il fondello in acciaio riporta inciso il logo ed è avvitato, come la corona, per garantire un’impermeabilità di 10 bar (100m).

Longines Spirit Collection

Il meccanismo che aziona l’orologio è il calibro L688.4 su base ETA (AO8.LOI), un movimento automatico esclusivo per questo modello, con ruota a colonne per le funzioni cronografiche, spirale in silicio e certificazione COSC. Questo movimento è un'evoluzione del calibro 688.2 montato sul Longines Heritage Avigation Big Eye, ma la massima riserva di carica di 60 ore (contro le 54 del calibro 688.2), è un valore davvero interessante e distintivo anche nei confronti di concorrenti molto blasonati, che costano più del doppio ed hanno un'autonomia massima dichiarata tra 44 e 50 ore. Mi ha un po' sorpreso, invece, la mancanza di una soluzione per la schermatura dai campi magnetici, argomento centrale proprio quando si parla di orologi da aviatore.

Longines Spirit Collection

In ogni caso, le caratteristiche citate fanno del Longines Spirit Chronograph una delle proposte più interessanti nel suo segmento. Il Longines Spirit Chronograph è proposto sia con bracciale che con cinturino in pelle, in tre versioni colore, blu, nero e argentato, tutte ad un prezzo al pubblico di 2.980 Euro ed è una valida alternativa in chiave più moderna al Big Eye Chrono. In generale, trovo la nuova linea Spirit molto piacevole ed equilibrata per mix di design, specifiche e prezzo. Ho solo due dubbi. Il primo riguarda la doppia taglia per la versione solo tempo: forse, una versione 39mm avrebbe meglio intercettato il pubblico per cui 40mm rappresentano la soglia della vestibilità e sarebbero stati più coerenti con il periodo cui gli orologi si riferiscono. Il secondo, invece, riguarda il cronografo. Invece di aggiungere un correttore data separato, perché non prevedere una versione rattrapante? Magari è in sviluppo e, se così fosse, rappresenterebbe un bel colpo da parte di Longines in questo segmento. Maggiori dettagli sul sito Longines.

(Photo credit: courtesy of Longines)

Francesco Falcone @Horbiter®

Potrebbe interessarti anche...

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top