IWC Big Pilot's Heritage Watch - A Sciaffusa hanno riscritto la storia degli Orologi da Rilevazione

IWC Big Pilot's Heritage Watch - A Sciaffusa hanno riscritto la storia degli Orologi da Rilevazione

24 Gennaio 2016 | IWC , 30 minuti al polso , Orologi da Aviatore , Orologi da Collezione , Solo carica manuale , SIHH 2016

Se mi chiedeste quali sono le due cose che ricorderò di questa edizione 2016 di SIHH , userei i seguenti sostantivi: dettagli e tradizione . Sono quelli che hanno generalmente guidato le scelte di tutti quasi i marchi del Gruppo Richemont . I due sostantivi, applicati in questo caso ad IWC , significano un rinnovamento mirato della collezione Pilot's , IWC ci ha abituati al rinnovamento di una intera collezione ogni anno, ed il lancio della edizione moderna del 52 T.S.C.

IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_quattro L' IWC Big Pilot's Heritage Watch è stato un fulmine a ciel sereno, un " colpo " di immagine per ribadire la leadership storica nel settore degli orologi da rilevazione.
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_presentation Nel farlo, domanda che ho posto a Christian Knoop , Creative Director IWC , durante la mia personale intervista, si è preferito evitare la logica della pura e fedele riedizione, che avrebbe avuto l'effetto di tradire, esteticamente, lo spirito di innovazione che anima da sempre la manifattura di Sciaffusa e che è accelerato negli ultimi 3 anni.
Christian_Knoop_IWC_and_Gaetano_Cimmino Inoltre, e da un punto di vista di pura comunicazione è comprensibile, avrebbe avuto l'effetto di mitigare l'impatto di un nuovo 52 T.S.C. , perché sono tanti i marchi che si sono appropriati negli ultimi dieci anni di quella estetica, riproponendola tale e quale all'originale, dimensioni comprese.
IWC_Big_Pilots_Watch_52_TSC La storia che porta all' IWC Big Pilot's Heritage Watch è nata prima del 1940 : il 52 T.S.C. è, meccanicamente, l'erede della serie di movimenti " IWC Calibre " prodotti dal 1888 su base calibri " Elgin III " del 1886 . Allora non si parlava ancora di orologi da aviatore ed il calibro 52 che deriva dal " Calibre " è entrato per l'ultima volta all'interno della cassa di 1200 tra Big Pilot's Watch ed un orologio da tavolo commissionato dalla Marina Inglese proprio in quell'anno e, nella sua ultima versione, aveva i secondi centrali . Per conoscere tutta la storia che ha portato all'originale Big Pilot's Watch del 1940 vi invito a leggere l'articolo intitolato " Time in your pocket " scritto da Michael Friedberg , moderatore del forum ufficiale IWC da cui ho tratto queste informazioni e che trovate a questo link .
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48 IWC ha presentato una versione collector's piece, da 55mm e prodotta in 100 esemplari ed una seconda , in 1000 esemplari , con cassa da 48mm di diametro, oggetto di questo articolo. La prima è chiaramente un oggetto per collezionisti, per gli amanti del genere militare, difficilmente indossabile quotidianamente e chiaramente destinata a fare da flagship alla collezione, ad elevarne ulteriormente la awareness; non è improbabile vederla tra qualche anno diventare un oggetto del desiderio di qualche importante asta tematica. Come distinguere la versione da 55mm da quella che misura 48mm ? A parte la differenza nei movimenti utilizzati (famiglia 98000 contro 52000 entrambi di manifattura), non è cos' difficile; basta osservare la distanza tra gli indici 5 e 7 e l' indice a bastone ad ore 6 ed il piccolo contatore dei secondi che ha sostituito la sfera centrale. Sulla versione da 48mm , i due numeri arabi sono quasi a contatto con la scala dei piccoli secondi.
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_sette L' IWC Big Pilot's Heritage Watch è stato il primo Pilot's ad essere presentato ed ha perciò svelato alcune soluzioni adottate su tutta la nuova collezione: il triangolo luminoso torna al di sotto dell'indice luminoso a bastone ad ore 12 e torna il numero 9 sul quadrante, seppure la grafica di quel numero si sia notevolmente evoluta dal 2002 ad oggi.
IWC_Big_Pilots_Watch_5002 E' un ritorno infatti al quadrante del primo Big Pilot's Watch del 2002 (ref. 5002), uno dei più ricercati e quotati Big Pilot's in commercio, con prezzi sul mercato dell'usato elevati se consideriamo che parliamo di un orologio di 14 anni fa appena e non realizzato in serie limitata.
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_sei L' IWC Big Pilot's Heritage Watch 48 monta il calibro 59215 di manifattura a carica manuale con 8 giorni di carica . L'orologio è largo 48mm e spesso 14,5mm ma è estremamente leggero perché la cassa è in titanio ( 120 grammi ). Parlando di dettagli, IWC ha migliorato qualcosa che secondo me andava migliorato su tutta la collezione Pilot's uscente, il cinturino. E' tornata all'utilizzo del morbido vitello marrone con cuciture ecrù a contrasto come nella serie del 2002 .
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_due Nel caso dell'Heritage non è un cinturino tradizionale ma un cinturino-bracciale come sugli originali cinturini da aviatore; l'unico difetto è che sia stato fatto, almeno sui campioni presenti a Ginevra , piuttosto lungo anche per un polso generoso come il mio per cui la l'estremità tende, richiudendosi, ad andare quasi a contatto con il bordo inferiore della cassa.
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_cinque IWC non ha rinunciato alla visualizzazione della riserva di carica ma l'ha spostata sul fondo cassa (ed esclusivamente per il 48mm ), soluzione che ha dovuto sposare con la caratteristica resistenza ai campi magnetici di tutti i Pilot's . Il prezzo dell' IWC Big Pilot's Heritage Watch 48 è orientativamente di 14000 Franchi Svizzeri (circa 2000 in più per il 55mm ), un prezzo importante per quello che può considerarsi l'orologio da aviatore definitivo per pedigree, finiture e caratteristiche tecniche.
IWC_Big_Pilots_Heritage_Watch_48_tre Ne verranno realizzati solo 1000 e questo dà ulteriore valore all' unico orologio esistente che possa vantare un grande calibro a carica manuale di manifattura con otto giorni di carica e spirale Breguet . A IWC va riconosciuto il merito ed il coraggio di essere stato il primo marchio di alta orologeria ad aver ascoltato la voce di collezionisti e persone competenti, che ora avranno una opportunità in più oltre a quella del florido mercato degli orologi militari degli anni 30 e 40, ribadendo così la sua leadership negli orologi da aviatore storici dopo aver consacrato quella nei moderni orologi da pilota.
(Photo credit: courtesy of IWC Watches; Horbiter's proprietary photo-shooting by Entropik )
Gaetano C. @Horbiter
TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top