Il Seiko Prospex PADI Special Edition

Il Seiko Prospex PADI Special Edition

MacroMonday

07 Agosto 2016 | Seiko , 30 minuti al polso , MacroMonday , Orologi subacquei ,

Non c'è dubbio che tra i magazine digitali italiani nessuno abbia dato una copertura tanto vasta di SEIKO come ha fatto Horbiter , mi riferisco soprattutto alle sue collezioni di diver. In alcuni casi, siamo probabilmente gli unici in Europa ad aver parlato di orologi in serie limitata come Silver e Green Sumo e sicuramente i primi. Nel caso delle collezioni di subacquei, quasi tutte raccolte sotto la X del marchio Prospex , la scelta non è stata dettata dal caso ma da passione e dovere di cronaca, perché nessuno può vantare un'eredità tanto importante ed un pedigree tecnico così pregiato in questo settore come il costruttore giapponese.
Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter tre La scarsa disponibilità di molte collezioni al di quà dell'oceano e la poca familiarità con la storia del marchio, in Italia, non rende facile comprendere la miriade di modelli e serie limitate raccolte sotto il marchio Prospex , molte delle quali hanno una storia lunga quarant'anni ed oltre. I nuovi SEIKO Turtle ad esempio hanno avuto un'eccezionale copertura in tutto il mondo tranne che in Italia, eppure sono regolarmente venduti anche in Europa. Americana è anche la PADI , acronimo di Professional Association of Diving Instructors , la più importante associazione di professionisti del settore e non è un caso che SEIKO si sia legata alla PADI per dare ulteriore valore al marchio, ai Prospex e creare nel tempo numerose serie limitate (girano in rete immagini di un MarineMaster 300 blu e rosso, ma sembra essere per ora solo il lavoro di un esperto di Photoshop ).

Logo PADI Qualunque siano i dettagli di una eventuale partnership tecnica in corso tra SEIKO e PADI , quello che più interessa è il suo risvolto commerciale, che si è subito tradotto nella creazione di una serie speciale (due se si include il Kinetic ) che rappresenta la seconda versione del Pepsi giapponese (dopo il Turtle con gli stessi colori sulla lunetta), come gli americani amano definire ogni SEIKO subacqueo che porti i colori rosso e blu sulla lunetta. Il blu ed il rosso sul quadrante sono gli stessi del logo della scuola americana (non la lunetta, la stessa del Turtle normalmente in collezione); il blu è una tonalità di blu elettrico che cambia la sua iridescenza con la stessa velocità con cui ruotate il polso, complice il vetro Hardlex che funziona involontariamente da filtro ottico.

Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter cinque MacroMonday è un nome di fantasia ed una nuova rubrica, ma il significato è chiaro. Il SEIKO Prospex PADI Special Edition verrà ricordato per essere stato il primo ad andare sotto la lente d'ingrandimento perché i tre sfere sono gli orologi più indicati per realizzare foto macro, grazie ad una geometria semplice che massimizza il risultato di qualunque tipo di fotografia. A proposito dei nuovi Turtle , SEIKO porta in Italia due modelli su quattro, l' SRP773K1 e l' SRP779K1 (almeno osservando il sito italiano), della nuova collezione che ha inaugurato nel 2015 la successione al 6309 , uno dei diver più amati dagli appassionati di SEIKO di tutto il mondo (americani in testa), prodotto dal 1976 al 1988 in due versioni, la 7049 e la 7040 , dedicate rispettivamente al mercato americano ed al resto del mondo.

Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter quattro Riempie pagine di forum e social di tutto il mondo, ha una cassa a cuscino inaugurata dal 6105 , l'orologio indossato da Martin Sheen in Apocalypse Now , ha doppia curvatura sulla carrure (lucida e spazzolata) completata dalla posizione ad ore 4 della corona, che basta da sola ad indicare che si tratta di un diver giapponese (eccezion fatta per il  primo diver del 1965 , la lunetta è stata sempre lì). Il SEIKO 6309 era un diver di accesso di SEIKO figlio della storia iniziata con le referenze 6217 e 6215 , con un design di un'attualità tuttora incredibile. Un 6309 non ha lo stesso valore che ha un 6105 ma è eccezionalmente scambiato sul mercato dell'usato ed il SEIKO Prospex PADI Special Edition è una sua perfetta riedizione con l'aggiunta dell'endorsement del marchio PADI . Per la cronaca, non sono riuscito a trovarlo in Italia, ma l'ho comprato dal negozio spagnolo Relojesdemoda a cui va il plauso per l'ottimo servizio (i giorni del mese sono in doppia lingua, inglese e spagnolo, poco male). Se si esclude la sede della corona di carica, ridisegnata rispetto ad un 6309 , il SEIKO Prospex PADI Special Edition è praticamente identico all'originale.

Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter sei La cassa a cuscino è rimasta, la doppia finitura e curvatura spezzata da una linea curva e smussata che finisce sull'attacco del bracciale, pure. SEIKO ha aggiunto la lunetta blu-rossa la cui esistenza non è mai stata confermata sul 6309 (quelle che vedete in giro sono molto probabilmente modifiche aftermarket, rese possibili dalla semplicità con cui può essere manutenuto e modificato un 6309 ) ed ha aggiunto il quadrante colore blu elettrico. Gli indici luminosi sono molto particolari: di forma trapezoidale al 6 ed al 9, doppio indice al 12 con una spada al centro ed indici rotondi sugli altri. Riempiti di Lumibrite emettono una luminescenza forte ed uniforme ed hanno, come si nota osservando quelli rotondi, un " gradino " che separa il cerchio centrale dall'anello esterno.

Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter otto Sotto la scritta SEIKO , una X ricorda che questo modello fa parte della collezione Prospex , mentre il logo PADI è riportato quasi al centro del quadrante. Una piccola scritta ad ore 6 indica il calibro automatico, il 4R36 con 41 ore di riserva di carica . Sul fondello, rigorosamente chiuso (non troverete mai un fondo cassa a vista su un diver giapponese) compare uno tsunami e la scritta " Special Edition " che indica che si tratta di serie numerata, non limitata. La corona di carica, una volta estratta ha un funzionamento morbidissimo, con una leggera resistenza quando bisogna avvitarla fino in fondo.

Seiko Prospex PADI Special Edition SRPA21K1 Turtle Horbiter due Il SEIKO Prospex PADI Special Edition ha un resistenza ai campi magnetici di 4800A / m ed una profondità di targa pari a 200m (50m più del suo famoso antenato), due caratteristiche che suggeriscono la certificazione ISO6425 , anche se non dichiarato da SEIKO , ma basterebbe ai più la scritta " Diver's 200m " stampata sul quadrante. Con un chiara ispirazione vintage, calibro completamente di manifattura (dotato della funzione di carica manuale), buone finiture, se si esclude l'eccessivo gioco del bracciale originale nella zona di accoppiamento alla cassa ed un prezzo di listino di 430 €, il SEIKO Prospex PADI Special Edition è la prima uscita ufficiale di un SEIKO Turtle in serie speciale, la via più conveniente e veloce per entrare nel collezionismo made in Japan.

Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_quattro.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_tre.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_due.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_cinque.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_sei.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_sette.JPG Seiko_Prospex_PADI_Special_Edition_SRPA21K1_Turtle_Horbiter_otto.JPG

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C @Horbiter

@Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top