RADO Next Gen ATP Finals

RADO Next Gen ATP Finals

26 Ottobre 2017 | Rado ,

Il rapporto tra RADO ed il tennis è di una intensità eccezionale. Il marchio di Legnau allarga ogni anno la sua presenza sui campi di gara di tutto il mondo, in uno sport di cui è da tempo Official Timekeeper. Un elemento di distinzione rispetto alla semplice partnership è che quindi RADO è timekeeper ufficiale, misurando i tempi sui campi da tennis, prerogativa che svilupperà ulteriormente con il debutto delle Next Gen Finals a Milano in meno di due settimane, precisamente dal 7 all'11 novembre alla Fiera di Rho. Il nome dice tutto: durante questo torneo hanno la possibilità di mettersi in mostra giovani talenti del tennis under 21, attraverso una formula più snella di quella prevista da un classico torneo Atp, perché i set sono al meglio dei 4 game, con la regola del tie-break sul 3-3 e tempi di riscaldamento prima dell'invio del match fissi, ridotti a 5 minuti al massimo dal momento dell'ingresso in campo del secondo giocatore. Tempi cadenzati da sistemi digitali di misurazione messi a punto da RADO.

Lo stesso sistema di misurazione RADO che scandirá anche i secondi tra un punto e l'altro, pari ad un massimo di 25 secondi. Una formula che favorisce lo spettacolo, la velocità e l'engagement di un cospicuo numero di partecipanti. L'iniziativa non finisce qui ma è aperta anche a chi, seppur bravo, gioca a tennis non da professionista. Rado ha creato un concorso attraverso il quale ciascun appassionato italiano potrà condividere un video in cui mostra il suo miglior colpo (radogreatstage.it). Una giuria selezionata li valuterà e sceglierà otto finalisti che assisteranno con RADO alle finali del torneo. Da marchio pioniere della innovazione di prodotto, RADO ha già mostrato di investire molto in giovani artisti favorendone crescita e visibilità, come abbiamo testimoniato durante lo Star Prize e continua a fare lo stesso in ambito sportivo. Un esempio di filantropismo proveniente dal mondo dell'orologeria.

(Photo credit: courtesy of RADO)

Gaetano C @Horbiter®

@Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top