Incredibile! Omega reintroduce il Calibro 321

Incredibile! Omega reintroduce il Calibro 321

08 Gennaio 2019 | OMEGA

Omega ha iniziato il 2019, anno delle celebrazioni del primo allunaggio della storia, alla grande. Il marchio ha appena rilasciato una notizia che alimenterà la passione degli appassionati per un anno intero o almeno fino a quando non verrà presentato il nuovo cronografo, presumibilmente uno Speedmaster, che monterà al suo interno la versione moderna del calibro 321. Ricercatissimo dai collezionisti di tutto il mondo, il calibro 321 originale era uno dei migliori se non il più raffinato cronografo a carica manuale della sua epoca: lanciato negli anni '40 e prodotto fino al 1968, è stato il primo movimento ad equipaggiare uno Speedmaster, in particolare la prima versione del 1957. Lo Speedmaster ST 105.003, testato e certificato dalla NASA ed indossato da Ed White, e lo Speedmaster ST 105.102, primo orologio indossato sulla luna, montavano questo splendido crono con ruota a colonne e frizione ad innesto orizzontale.

Omega-Calibre-321Per arrivare pronti a questo appuntamento è stato creato un team di esperti che ha lavorato per oltre due anni, ed in assoluta segretezza, al fine di riportare in vita, ed industrializzare, una fedele riproduzione della seconda versione del calibro 321 originale, quella che corrisponde al periodo delle spedizioni Apollo. E' ancora presto per dire quale orologio monterà il nuovo calibro 321, è presumibile pensare che siano lo Speedmaster 57 ed il Moonwatch i più autorevoli candidati, ma è certo che rappresenterà un prodotto di nicchia e posizionato più in alto degli attuali Speedmaster. I nuovi calibri 321 verranno tutti prodotti nel quartier generale di Omega a Bienne e ciascun orologio verrà assemblato da un unico orologiaio, un aspetto che già definisce questi Speedmaster come degli oggetti da collezione.

(Photo credit: courtesy of Omega Watches)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top