Il Clerc Hydroscaph Central Chronograph Limited Edition - parte 1 - Milano

Il Clerc Hydroscaph Central Chronograph Limited Edition - parte 1 - Milano

02 Agosto 2015 | Clerc , 30 minuti al polso , Orologi subacquei , Basilea 2015

Orologicamente parlando, siamo ufficialmente entrati nel mese dedicato agli orologi diver. Clerc, marchio di alta orologeria sportiva, si posiziona sulla sottile linea di demarcazione tra il concetto di puro orologio sportivo e quello di orologio di lusso, e la sua visione è quella di creare qualcosa che il più esperto tra i diver userebbe quale strumento tanto in una immersione professionale quanto nel tempo libero.

Il Clerc Hydroscaph Central Chronograph Limited Edition, questo il nome di questo orologio realizzato in 500 esemplari, sarà con me per tutta l'estate e questo post è solo l'anteprima di un articolo più grande che avrà Milano come prima tappa e le spiagge della Sardegna come destinazione finale. Ho una interessante collezione di diver (prevalentemente giapponesi) e, sebbene non sia un diver professionista, sono tra i miei orologi preferiti, per un semplice motivo: realizzare un diver (vero) richiede un sforzo progettuale e costruttivo importante da parte di un marchio ed il risultato è che anche un semplice tre sfere ha in realtà in dote una serie di soluzioni tecniche difficili da trovare altrove.

Cosa distingue quest'orologio da altri diver e perchè un Clerc? In sintesi tre aspetti: lo stile particolarmente forte ed originale (il che significa che non ci sono zone grigie: piace o non piace), la cura e la ricerca estrema dei dettagli, il fatto che certe forme sono molto difficili da realizzare se non con macchinari e tecniche più da atelier che da marchio generalista e ciò, per chi vuole qualcosa di diverso, rappresenta un valore.

Il Clerc Hydroscaph Central Chronograph Limited Edition ha una struttura di cassa elaborata tanto tecnicamente quanto esteticamente (forma e funzione vanno insieme in questo caso), fatta da un imponente (e piuttosto pesante) modulo centrale in acciaio il cui obiettivo è la perfetta impermeabilità fino a 500m.

Il peso è giustificato dall'utilizzo di una serie di parti di spessore importante tenute insieme da viti a brugola e da diverse guarnizioni che ne fanno un autentico diver's watch: quando vedete un orologio con un dato di impermeabilità importante e l'assenza, come in questo caso, di una valvola per l'espulsione dell'elio (l'ho cercata dappertutto ma non l'ho trovata), siate certi che chi lo ha costruito si è impegnato e non ha creato giocattoli di marketing adatti sulla carta a fare tutto, tranne che i veri diver (sebbene questo non sia un certificato ISO). Questa affermazione è ancora più vera quando lo stile della cassa non è tradizionale, cosa che non aiuta certo a renderlo impermeabile.

Il logo del marchio, la doppia C, di forma ottagonale, è dappertutto: sui numeri della scala graduata sulla lunetta girevole, una figura geometrica che Clerc ha saputo interpretare in modo originale, penso a un concorrente (Audemars Piguet), che ne ha quasi la proprietà intellettuale.

La cassa in acciaio è trattata con rivestimento DLC (Diamond Like Carbon) che la protegge da graffi dovuti ad urti accidentali o da un utilizzo heavy duty in acqua salata. Da questo primo contatto il Clerc Hydroscaph Central Chronograph Limited Edition è una interessante alternativa ai diver di alta gamma, con alcune soluzioni tecniche originali che vi racconterò, tra pochi giorni, nella seconda parte di questo articolo. A presto!

Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_2.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_3.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_4.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_5.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_6.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_7.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_evi_2.JPG Clerc_Hydroscaph_Central_Chronograph_Limited_Edition_evi.JPG

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top