Il nuovo Breguet Classique 7137

Il nuovo Breguet Classique 7137

Breguet rivisita la referenza 7137, aggiornando il quadrante ed introducendo una splendida versione in "Blu Breguet".

18 Marzo 2020 | Breguet

Le nuove referenze 7137 e 7337 sono tra le novità Breguet che avremmo scoperto all'inizio di questo mese a Zurigo, durante l'evento Time to Move. Il Breguet Classique 7137, oggetto di questo articolo introduttivo, è uno dei pilastri della gamma Classique ed è stato oggetto, insieme alla referenza 7337, di un apparentemente lieve quanto importante aggiornamento estetico, che raggiunge un duplice obiettivo: avvicinare l'estetica di questa referenza a quella dell'illustre referenza storica, il Breguet Perpetuelle n°5, in termini di decorazioni ed introdurre una variante inedita. Inoltre, Breguet prosegue a diffondere il "blu Breguet" su altri modelli, affiancando alla versione originale del 7137 una nuova versione.

breguet-pocket-watch-perpetuelle-number-5La fonte di ispirazione del Breguet Classique 7137 è sempre stato il Breguet Perpetuelle n°5, ed in particolare la sua disposizione decentrata dei registri. Il volto lunare, presente sull'orologio da tasca originale, lascia spazio ad una realizzazione diversa: il satellite assume ora un aspetto meno fantastico e più realistico, sostituendo all'attuale aspetto una luna realizzata in oro bianco con crateri a rilievo, disposta su una base costituita da un cielo stellato.

breguet-classique-7137-blue-7137bby59vu-2La più grande novità riguarda la rinnovata combinazione di tecniche di guillochage, di cui Breguet è inventore; non è un caso che i Breguet siano particolarmente ricchi da questo punto di vista, offrendo una varietà di decorazioni ed una esperienza che nessun'altra manifattura è in grado di offrire. Sulle collezioni "uscenti" del Breguet 7137 sono oggi presenti un motivo a raggi, realizzato all'interno del contatore del datario a lancetta, ed una lavorazione guilloche con motivo ondulato sul registro della riserva di carica.

breguet-classique-7137-silver-dial-7137br159vuI designer di Breguet hanno lavorato su due aspetti: uniformare, secondo me, lo stile delle decorazioni presenti e dare al contempo al Classique 7137 un aspetto più maschile, usando geometrie decisamente più squadrate. La riserva di carica ha guadagna un motivo "panier maillé", mentre il contatore del datario offre una decorazione "damier"; la parte centrale del quadrante conserva il classico motivo "Clous de Paris".

breguet-classique-7137-blue-7137bby59vuOltre a questa significativa rivisitazione estetica, che cambia non poco la personalità dell'orologio, debutta la versione in oro bianco con quadrante blu Breguet, che si affianca alla versione in oro giallo e quadrante argentato. Il blu Breguet è ormai una piacevole conferma, introdotto con successo sul Breguet 5177 e sul suo quadrante in smalto Grand Feu (per non parlare della bellissima versione 5175 no data, realizzata in soli dieci esemplari per la boutique Breguet di Ginza).

breguet-classique-7137-silver-dial-7137br159vu-1La nuova versione blu offre una parte centrale a contrasto con il giro dei numeri romani e la cassa in oro bianco, rappresentando una piacevole novità ed una convincente alternativa alla versione con quadrante argentè. Lo scenario tecnico non cambia: il Breguet Classique 7137 è largo 39mm (e spesso 8,65mm) e monta il calibro Breguet extra-piatto 502.3 DR1 dotato di massa oscillante in oro 18 carati decentrata e decorata guillochè, con spirale piatta e scappamento con corna in silicio. Se si volesse chiedere qualcosa in più a questo calibro, occorrerebbe incrementare a mio avviso la attuale riserva di carica di 45 ore. Il Breguet Classique 7137 arriverà nelle boutique del marchio e presso i rivenditori autorizzati ad un prezzo di 35.300€.

(Photo credit: courtesy of Breguet)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Potrebbe interessarti anche...

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top