Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 - SIHH 2016

Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 - SIHH 2016

29 Gennaio 2016 | Baume et Mercier , 30 minuti al polso , Auto e Orologi , SIHH 2016

Baume et Mercier ha trasformato una piccola collaborazione in una partnership di successo ed il Capeland Cronografo è ora associato ad un'icona dell'automobilismo sportivo mondiale, la leggendaria Shelby Cobra . Il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 ed il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 Competition sono due edizioni limitate che celebrano l'inizio di una storia e la graduale trasformazione di una collezione da classica a sportiva.

Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963_Competition_booth_2 Per celebrare adeguatamente questa partnership, Baume et Mercier ha invitato a Ginevra una leggenda vivente del marchio Cobra , il pilota Allen Grant , tra i più vittoriosi nelle gare americane, alla guida della AC Cobra , ed ha allestito una parte dello stand con i colori, il nero ed il giallo , che identificano la leggendaria Cobra telaio CSX2128 . Questa versione della Cobra è arrivata, nel 1963, prima in sette gare americane su diciotto (e due volte seconda) tra cui quella sul mitico circuito di Laguna Seca , con alla guida piloti quali Allen e Dave Mac Donald sia con il team ufficiale Shelby American che con quello privato Coventry Motors .
Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963_due Le due versioni hanno in comune la cassa da 44mm di diametro che è in acciaio sul Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 ed in acciaio, trattato ADLC (Amorphous Diamond Like Carbon) sulla carrure, nel caso del Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 Competition . Il lay-out a tre registri è quello inconfondibile di (quasi) tutti i Capeland su cui sono stati personalizzati i due contatori dei 30 minuti e delle 12 ore crono , che sono in queste versioni bianchi con sfere gialle , applicati su un quadrante nero con strisce grigie che richiamano quelle orizzontali presenti un tempo sul cofano della Cobra CSX2128 .
Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963_Competition Un richiamo, dichiarato, a quell'auto, è dato anche dalla forma delle lancette di ore e minuti centrali che riprende le razze del volante da corsa della vettura. L'estremità della lancetta centrale crono è invece il logo storico di AC Cobra , forte, immediatamente riconsocibile, ma forse un po' troppo grande per un Capeland (pensavo lo stesso anche della prima versione).
Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963_tre Il calibro Valjoux 7753 con il rotore di carica trattato PVD e decorato Cotes de Geneve ha una autonomia di due giorni interi ed è visibile attraverso il fondello su cui è stato applicato anche il numero di gara della Cobra CSX2128 , il numero " 15 ". Le due versioni del Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 sono tra loro leggermente diverse; la prima è più elegante e monta un cinturino in pelle di alligatore con la parte interna gommata così da poterlo usare facilmente anche d'estate; il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 Competition usa invece un cinturino in gomma che si ispira agli pneumatici da corsa degli anni 60.
Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963 Stretto intorno al polso, è un bel crono con pulsanti a pompa eredità di un modello storico di Baume et Mercier ; averlo trasformato in uno sportivo puro è una scelta coraggiosa che tendenzialmente si odia o si ama, ma il contrasto nero e giallo è riuscito ed è un mix più riuscito che nella prima edizione. Dei due, ciascuno realizzato in 1963 esemplari , il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 è quello che sceglierei: cassa in acciaio lucida e cinturino in pelle "sono" da sempre il Capeland e non riesco ad abituarmi al cinturino in gomma.
Baume_Mercier_Capeland_Shelby_Cobra_1963_Competition_due Spero che questa partnership continui, cresca e dia vita ad altri modelli. Amo le auto e considero molto intelligente la scelta di legarsi ad un marchio di nicchia così esclusivo, che ha fatto la storia dell'automobilismo ed è nel cuore dei veri intenditori. Per questo motivo mi auguro che il prossimo Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 sia ancora più esclusivo e realizzato, in acciaio e con questa grafica (una versione in oro è già stata realizzata l'anno scorso), sulla base della referenza 10006 , il Capeland con movimento Flyback realizzato da La Joux Perret . Il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 verrà venduto a 4100 €, il Baume et Mercier Capeland Shelby 1963 Competition a 4400 €.
(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)
Gaetano C. @Horbiter
TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »

Scroll to top