Il Rolex 5513

Il Rolex 5513

A proposito di Francesco e il suo primo Rolex. E perchè questo 5513 occupa un posto speciale nella sua collezione.

25 Gennaio 2020 | Rolex

La passione per gli orologi coinvolge tutti indiscriminatamente, donne e uomini. La coltivo da sempre, da quando ho iniziato ad avere un orologio al polso. A mio modo di vedere, è l’unico “gioiello” concesso ad un "gentleman". E' un sentimento che resiste al tempo e all’inarrestabile diffusione delle nuove tecnologie che stanno trasformando il modo in cui interagiamo con gli oggetti della nostra vita quotidiana, incluso l’orologio e le sue funzioni, mettendo quasi in secondo piano il suo ruolo primario: quello di misurare l'inesorabile scorrere del tempo e renderlo dolce attraverso bellezza e armonia di forme, materiali, quadranti, lancette.

rolex-5513-treL’offerta di orologi oggi è sconfinata per modelli e stili, tutti offrono generalmente contenuti e qualità molto buoni, ma poche sono, secondo me, le icone, quelle che conservano un fascino eterno e, anzi, lo accrescono grazie al susseguirsi di versioni e varianti innescato dal progresso (materiali, finiture, funzioni). Questi orologi restituiscono al polso quell’intenso e quasi impalpabile piacere di indossare qualcosa di unico e non, banalmente, un misuratore di ora, passi, meteo.

Il fascino unico del marchio di orologi con la corona sul quadrante.

Al vertice di questa categoria c’è senza dubbio il Rolex Submariner, in particolare una sua referenza vintage, il Rolex 5513.

rolex-5513-cinqueE' un vero e proprio simbolo della categoria degli sportivi ed è, tra quelli che possiedo, uno dei miei preferiti in assoluto. Devo ammettere che questo orologio è entrato nella mia collezione un po' per caso, in un periodo in cui non consideravo il marchio come mia prima scelta, perché lo ritenevo troppo “scontato”, rivolto anche ai non appassionati di orologeria. E poi ai solo tempo ho sempre preferito i cronografi, gli orologi da aviatore, da pilota, etc…Questo specifico orologio lo ha acquistato mia moglie, anche lei appassionata di orologi, meno curiosa del sottoscritto della storia che celano.

rolex-5513Ho infatti deciso un giorno di provarlo, mentre ero con lei, ed è subito scoccata la scintilla. Questo Rolex è diventato in breve tempo il “mio” 5513. Di questo storico modello sono state prodotte numerosissime varianti dal 1962 al 1989, quando sono arrivati i modelli “moderni”. Occorrerebbe scrivere un articolo dedicato a riguardo. Parliamo in questo caso di un Rolex 5513 “Matte Dial, Feet First” no data, per chi è cultore di referenze e nomenclature, la versione prodotta nel periodo 1969-1982 e antenato del moderno Rolex 114060. Tecnicamente semplice, mi hanno colpito dal primo istante vestibilità e comodità, tali da darmi in certi momenti la sensazione di essere senza orologio al polso. Analizzandone a fondo il design, gli elementi estetici distintivi sono la cassa da 40mm con anse diritte e affusolate, la corona da 7mm e le sue protezioni arrotondate; infine la lunetta smaltata nera lucida.

rolex-5513-setteAll’interno, il quadrante è nero opaco, con grandi indici al trizio, caratterizzati da una leggera colorazione gialla diventata color ocra intenso nel tempo. Il vetro è in plexiglass leggermente bombato. Lunetta e forma del vetro plexi ricordano, in una vista laterale, il profilo di un disco volante, è forse semplicemente la suggestione di chi era bambino negli anni ’70/’80. Impermeabile fino a 660 piedi o 200m, monta il calibro 1520, senza certificazione COSC (presente invece sul predecessore, il Rolex 5512).

rolex-5513-quattroIl mio personale Rolex 5513 non è un punto di riferimento in termini di precisione, ma è una certezza dal punto di vista dell’affidabilità, considerando che non si è mai fermato e la revisione completa da Rolex l’ho fatta fare per zelo, visto comunque che è una operazione che va fatta periodicamente su qualsiasi orologio da polso. Questa versione del Rolex 5513 può essere considerata l’ultima vera generazione vintage di Sub no data dato che il modello successivo, prodotto quindi dai primi anni ’80, ha poi introdotto delle novità sostanziali, come il quadrante lucido e le cornici in oro bianco intorno agli indici, avvicinandosi al design delle versioni più “moderne” identificate dalle sigle, o referenze, a 5 cifre.

rolex-5513-dueIn sintesi, la caratteristica che preferisco è la forma delle anse: dona alla cassa una silhouette slanciata che, insieme ad uno spessore non eccessivo, lo rendono comodo, vestibile, classico. Aggettivi validi anche per i Submariner “moderni” o i GMT Master 2; se confronto però 5513 e 114060 trovo che la cassa attuale risulti più “tozza” di quella “vintage” e accentui la vocazione prettamente sportiva dell’orologio, rendendo l'attuale non perfettamente adeguato a look più formali.

rolex-5513-unoHo diversi orologi sportivi, ma il Rolex 5513 occupa un posto speciale: la bellezza senza tempo, l’elegante semplicità e la sua storia mi gratificano e mi fanno osservare con aria distaccata e non poco divertita le dinamiche che si sono create negli ultimi anni intorno a questo ed altri modelli di orologi sportivi. Con la consapevolezza di avere al polso un oggetto che appartiene all’epoca pionieristica degli orologi sportivi in acciaio e che, un po' come un pregiato vino d’annata, accresce nel tempo valore e gusto.

rolex 5513 sette rolex 5513 sei rolex 5513 cinque rolex 5513 quattro rolex 5513 tre rolex 5513 due rolex 5513 uno rolex 5513

(Photo credit: Marco Antinori per Horbiter®)

Francesco Falcone @Horbiter®

Instagram - Francesco Falcone

Potrebbe interessarti anche...

Loading Comments
  1. user Horology Lab scrive:

    Salve, piccolissima imprecisione che comunque non mina questo interessante articolo. "Impermeabile fino a 660 piedi o 200m, monta il calibro 1520, senza certificazione COSC (presente invece sul predecessore, il Rolex 5512)." In realtà il 5512 è un predecessore del 5513 solo come numero di referenza perchè hanno convissuto in produzione per ben 16 anni, altrimenti potrebbe sembrare ai non esperti o ai non addetti ai lavori che il 5513 abbia sostituito il 5512. Comunque complimenti, anche per le dettagliate foto. Saluti, Horology Lab

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top