Rado True Thinline Nature collection

Rado True Thinline Nature collection

Rado lancia la nuova collezione per celebrare la partnership con Grandi Giardini Italiani

30 Maggio 2018 | Rado , Event Maker by Horbiter® ,

L'anno scorso in occasione dell'intervista al Rado Star Prize 2017, Andrea Caputo, VP Marketing di Rado l'aveva definita "cross-fertilizzazione", ossia la strategia del marchio di Lengnau di attingere da settori diversi da quelli vicini all'orologeria e ribadire così la posizione di Rado quale trend setter di stile tanto quanto di prodotto: l'orologio in ceramica, inscalfibile, virtualmente eterno.

Rado-Grandi-Giardini-italiani-Event-EntranceQuel progetto ha aggiunto quest'anno un nuovo capitolo ed ha fatto incontrare Rado ed i Grandi Giardini Italiani, l'organizzazione guidata da Judith Wade che tutela una parte considerevole del nostro patrimonio artistico e che, come Judith ha sottolineato durante l'evento del 24 maggio presso Villa Gamberaia, non riguarda esclusivamente il patrimonio artistico italiano (architettura e scultura) ma anche quello paesaggistico ed in particolare la nostra tradizione nel realizzare splendidi giardini, animati da geometrie perfette che circondano quelle apparentemente imperfette della natura, regolata invece da leggi scientifiche e rigorose.

Villa Gamberaia è da oggi la dimora del Rado True Thinline Nature

Ci sono tante ville antiche in Italia e molte di queste, insieme ai loro giardini, sono curate da Grandi Giardini Italiani: al momento se ne contano 135 sparse in 12 regioni d'Italia e sono visitate ogni anno da 8 milioni di visitatori, un numero enorme a testimonianza della passione del pubblico, che ha così l'opportunità di visitare anche le ville che li ospitano, tutte di assoluto rilievo culturale.

Rado-True-Thin-Line-Nature-greenPer il lancio internazionale della collezione True Thinline Nature, Rado ha scelto Villa Gamberaia, una splendida villa di inizio '600, da cui si gode una vista privilegiata su Firenze e sulla Valle dell'Arno e dove potete anche trascorrere, se preferite, le vostre vacanze toscane.

Rado-Grandi-Giardini-italiani-Villa-GamberaiaA testimonianza dell'importanza dei giardini che conserva e della volontà dell'organizzazione di perpetrare la cultura artistica del giardino, si tengono qui anche corsi e workshop di "garden design". E' in questa villa che Rado ha deciso di invitare la stampa internazionale per la presentazione ufficiale della collezione ed è Horbiter® il magazine scelto dal marchio svizzero in Italia per dare copertura dell'evento che abbiamo sintetizzato con un video che celebra l'unione tra natura di questi giardini e la collezione True Thinline.

A proposito della Nature Collection

Il Rado True Thinline non è semplicemente l'orologio in ceramica più sottile al mondo e non è una novità tra le collezioni Rado, la novità è rappresentata dalla Nature Collection e dalle innovazioni di prodotto che la rendono speciale. Se l'anno scorso Rado ha giocato con lo stile, realizzando edizioni limitate come il Rado True Stratum ed il Rado True Phospho, nel 2018 ha personalizzato il True Thinline per rappresentare gli elementi della natura: le foglie, la terra e gli oceani.

Rado-True-Thin-Line-Nature-green-1La cassa monoblocco di ceramica viene così declinata in colori e quadranti inediti che nel contesto di Villa Gamberaia è possibile apprezzare molto più di quanto non potessimo fare nei salotti di Baselworld 2018. Rado ha creato tre versioni: verde, blu e marrone rispettivamente.

Nei primi due casi il quadrante è in madreperla con un effetto a trama di foglie oppure di onde marine, mentre la versione in ceramica marrone ha un quadrante a polvere di diamante. Il logo Rado, posto sul vetro, sembra quasi annegare nel quadrante. L'effetto "ramage" del quadrante, sul Rado True Thinline Nature verde, è semplicemente incredibile.

Rado-True-Thin-Line-Nature-brownRado non è nuova a queste sperimentazioni anzi, come ho ripetuto più volte, è un instancabile laboratorio di idee e materiali, alla continua ricerca dello straordinario. Un altro esempio è la rivoluzione avvenuta per il Rado Ceramica ripensato ed attualizzato da Konstantin Grcic, inserito in una teca all'interno della villa insieme a tutti i modelli che ne hanno fatto la storia di questa collezione.

Kasia Smutniak, la musa di Rado

Kasia ci ha regalato un cameo, aggiungendo un tocco di bellezza ed eleganza al video che abbiamo realizzato. La sua bellezza pura, classica è stato il perfetto complemento allo scenario di Villa Gamberaia, alla natura del suo giardino ed al True Thinline Nature che indossava.

Rado-Grandi-Giardini-italiani-Event-Breschan-Kasia-smutniakHa aperto insieme al CEO Matthias Breschan la serata, salutando i partecipanti dall'atrio della villa, che custodiva tutte le novità novità presentate a Baselworld 2018.

Cosa ci aspetta ancora?

Il futuro, per chi segue Rado, è in continua accelerazione, è un marchio che ha dimostrato ancora una volta, con questo evento ed una collaborazione inaspettata, di seguire un percorso diverso dagli altri quando si tratta di cercare nuove fonti di ispirazione per le sue collezioni.

Rado-Grandi-Giardini-italiani-Villa-Gamberaia-1E', da questo punto di vista, un marchio che va a velocità doppia rispetto agli altri, perché anticipa i trend di mercato e dimostra di avere una spiccata visione laterale, che è la stessa che ha avuto dal primo giorno quando ha esordito con la prima cassa in Hard Metal della storia dell'orologeria, un primato che lo rende un marchio unico ed una leadership che vuole continuare a preservare.

Rado True Thin Line Nature green 2.JPG Rado Grandi Giardini italiani Villa Gamberaia 1.JPG Rado Grandi Giardini italiani Event Breschan Kasia smutniak.JPG Rado Grandi Giardini italiani Villa Gamberaia.JPG Rado True Thin Line Nature brown.JPG Rado True Thin Line Nature green.JPG Rado True Thin Line nature collection.JPG Rado Grandi Giardini italiani Event Entrance.JPG

(Photo credit: Horbiter®'s proprietary photo-shooting)

Gaetano C @Horbiter®

@Gaetano Cimmino 

Instagram -  Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top