Quattro domande a Valtteri Bottas

Quattro domande a Valtteri Bottas

La stagione 2019, il suo rapporto con IWC ed il rinnovo con AMG Mercedes F1 per il 2020.

14 Settembre 2019 | IWC , Interviste

Durante l'ultima edizione della F1 Charity Night, organizzata da Laureus Italia e tenutasi a Milano prima del weekend di gara sul circuito di Monza, ospite speciale della serata è stato Valtteri Bottas. Il pilota finlandese ha da poco rinnovato il suo contratto con Mercedes AMG F1, assicurandosi un posto in scuderia per un altro anno ancora, vincendo la concorrenza del pupillo della Academy del marchio tedesco, Esteban Ocon, approdato invece in Renault F1 al fianco di Daniel Ricciardo, per la stagione 2020.

f1-charity-night-laureusPrima che Valtteri salisse sul palco, abbiamo avuto la possibilità di parlargli, ponendogli alcune domande, non ultima proprio quella che riguarda il fresco rinnovo del suo accordo col marchio di Stoccarda.

Q: Ciao Valtteri, le tue prestazioni sono cresciute quest'anno rispetto al 2018, soprattutto durante la sessione di qualifica in cui hai dimostrato di essere molto veloce. Cosa hai cambiato nella tua preparazione al weekend di gara?

A: Ho cambiato l'appoccio alla gara e soprattutto la gestione del tempo di cui dispongo tra un gran premio e l'altro.

valtteri-bottas-iwc-2Escludendo weekend di gara, test e preparazione fisica, ho imparato a godermi di più i momenti di tempo libero sia tra un gran premio e l'altro che durante l'inverno, dove mi rilasso in vista della stagione successiva.

Q: nella prima parte di stagione ci sono state un po' di discussioni, riguardanti un paio di casi controversi come l'assegnazione della vittoria nei gran premi di Canada e Austria. Qual è la tua opinione al riguardo? Non ritieni che i piloti dovrebbero avere maggiore libertà di azione in pista, soprattutto nel duello corpo a corpo?

A: sono tra i piloti che amano le gare vere, anche dure se occorre, a patto di essere sempre nei limiti del rispetto agonistico.

valtteri-bottas-iwcNessun pilota vuole ovviamente ricevere delle penalità e, naturalmente, anche la sicurezza è importante, ma credo che i tifosi vogliano vedere battaglie vere tra i piloti, nei limiti del regolamento e della sicurezza, ripeto, ma autentiche.

Q: qual è il tuo rapporto con il marchio di orologi IWC, sponsor del team? E' esclusivamente un rapporto di sponsorizzazione, o ti piace dare anche il tuo feedback e suggerire come vorresti che fosse un orologio del marchio?

A: sinceramente, ho conosciuto il marchio IWC solo nel 2017, quando sono entrato in AMG Mercedes, e sono molto contento di questa partnership, perché il marchio realizza orologi stupendi. Non è un partner personale, ma un partner del team, il mio rapporto con gli orologi è esclusivamente di natura promozionale, anche se non nascondo che mi piacerebbe disegnare un orologio un giorno, o dare suggerimenti a riguardo.

valtteri-bottas-iwc-3Nel frattempo mi godo questa bellissima partnership che include anche la partecipazione a molti eventi e mi ha consentito di imparare tante cose riguardo la meccanica, partecipare alla presentazione di nuovi modelli e scoprire nuovi materiali, aspetto quest'ultimo che trovo particolarmente interessante.

Q: hai da poco annunciato il rinnovo del tuo contratto con AMG Mercedes per il 2020, quindi congratulazioni innanzitutto per aver ottenuto la riconferma. Quali sono le tue aspettative per la seconda parte della stagione e per l'anno prossimo?

A: Sono contento di continuare con un team che ha vinto tanto nelle ultime stagioni, dal mio punto di vista questa è l'opportunità migliore che ho per vincere il titolo. Il mio obiettivo è innanzitutto quello di aumentare il numero delle vittorie, ho vinto solo due volte questa stagione e voglio di più.

valtteri-bottas-iwc-4Lavoro concentrandomi su un singolo weekend di gara alla volta, non penso alla classifica al momento, anche perché ho un gap importante verso il leader, ma mi concentro a dare il massimo da qui alla fine della stagione, faremo un bilancio alla fine. Sono positivo per il 2020, anche perché da quando sono entrato nel team, ho migliorato costantemente le mie prestazioni anno dopo anno. 

Per la cronaca, durante il Gran Premio di Monza 2019, Valtteri si è piazzato al secondo posto, risalendo con forza dal terzo posto nelle fasi finali del Gran Premio, in cui ha superato Lewis Hamilton in evidente crisi di gomme e ha provato a raggiungere e insidiare Charles Leclerc, forte di un cambio gomme ritardato rispetto ai due contendenti per la vittoria. Non è riuscito a superare Leclerc, Charles è stato imbattibile a Monza, ma ha dimostrato una costanza di rendimento ed uno stile di guida che spesso tutela più di ogni altro pilota, che corrono nelle posizioni di testa, l'usura di gomme e vettura.

(Photo credit: courtesy of IWC Watches, AMG Mercedes F1)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

»


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top