ORIS Caliber 110: 110 anni celebrati a BASILEA 2014

ORIS Caliber 110: 110 anni celebrati a BASILEA 2014

21 Marzo 2014 | Oris , Basilea 2014

ORIS Caliber 110: 110 anni celebrati a BASILEA 2014

Oris Caliber 110. Il 2014 è un anno di svolta in Oris. Sono trascorsi 110 anni dal momento in cui due orologiai, Paul Cattin e Georges Christian fondarono, nella regione dello Giura, l’azienda Oris, prendendo spunto per il nome, da un ruscello della città di Hölstein. Ed è l’occasione per ripercorrere alcune tappe importanti di una maison di orologi che vanta la paternità, non tutti lo sanno, di alcune originali soluzioni tecniche nel mondo degli orologi meccanici.

Oris Watch Advertisement

Personalmente, probabilmente perché ne possiedo uno, associo spesso Oris ai suoi orologi subacquei professionali, esteticamente attraenti, forti, con un’elevata qualità ed un prezzo accessibile, realizzati anche in serie limitate dal sapore militare come il Col Moschin, che danno loro ancor più autorevolezza. Con caratteristiche originali, come il sistema di misurazione della profondità presente sul Aquis Depth Gauge presentato a Basilea 2013.

 Oris Aquis Depth Gauge

Per celebrare questo anniversario ed a pochi giorni da Basilea 2014, Oris lancia un modello in serie limitata che è l’occasione per ricordare alcune pietre miliari della storia di Oris e celebrare il suo ritorno alle origini, quando sviluppava internamente i suoi calibri. Oggi si dedica all’elaborazione di calibri di derivazione ETA. Il Pointer Date calibro 373 è un esempio del primo periodo, il calibro 690 del 1997 del secondo, orologio ore del mondo e primo a realizzare il cambio fuso tramite due pulsanti posti sulla cassa.

Oris Pointer Calibre 373 Oris Calibre 690 Oris Calibre 110 front

L’Oris Caliber 110 rielabora l’estetica del calibro 690, la semplifica: via il doppio gradino dalla lunetta, quadrante non lavorato, conserva lay-out a due contatori, un design complessivo estremamente pulito. Il vero testimone della svolta del marchio è all’interno, è il calibro 110, sviluppato interamente da Oris, non solo perché è a carica manuale, ma perché vanta ben 10 giorni di riserva di carica, e li gestisce attraverso un unico bariletto, soluzione resa possibile grazie all’intenso lavoro di miniaturizzazione fatto sulla molla da ben 1,8m di lunghezza!

Oris Calibre 110 front Oris Calibre 110 Oris Calibre 110 perspective Oris Calibre 110 stainless steel

L’Oris Caliber 110 vanta anche un’altra caratteristica, tanto unica da richiederne il brevetto: l’indicatore della riserva di carica ad ore 3 è non lineare, cioè la scala è più fitta quando la carica è tra 6 e 10 giorni, e si dirada man mano che ci si approssima allo zero. La lancetta, di conseguenza, è stata progettata per accelerare man mano che la carica si esaurisce. L’Oris Caliber 110, realizzato in 110 esemplari in acciaio ed altrettanti in oro rosa, con cassa da 43mm, sarà sicuramente la star dello stand Oris a Basilea 2014; il calibro 110, per le sue caratteristiche merita di diritto un posto all’interno del prossimo modello da Aviatore di Oris. Report, dal vivo, a Basilea 2014.

Oris Calibre 110 front Oris Calibre 110 rose gold front Oris Calibre 110 perspective Oris Calibre 110 Oris Calibre 110 stainless steel Oris Calibre 110 rose gold 2 Oris Calibre 110 two Oris Calibre 110 part evi

(Photo credit: courtesy of Oris)

Gaetano C. @Horbiter - Orologi e Lusso

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top