Omega Seamaster Diver 300M 007 Edition

Omega Seamaster Diver 300M 007 Edition

"Agitato, non mescolato". Omega lancia a New York l'orologio speciale che Daniel Craig indosserà in "No Time to Die". Noi c'eravamo e vi raccontiamo come è andata.

08 Dicembre 2019 | OMEGA

La presentazione di un nuovo orologio Omega è sempre spettacolare, ma il lancio di un Omega dedicato a 007 ha un'eco ancora più vasta, non seconda a quella garantita dalle celebrazioni per i cinquant'anni dall'allunaggio, la cui rilevanza storica è ovviamente ineguagliabile.

daniel-craig-at-omega-press-conference-1La spia più glamour e spericolata al mondo è legata al marchio svizzero dal 1995, anno in cui fu lanciato Goldeneye; dal 2006, quando il film Casino Royale debuttò nelle sale cinematografiche, Daniel Craig ha rappresentato il nuovo corso nella storia del personaggio nato dalla fantasia di Ian Fleming.

Che sorpresa!

Il 18 novembre ho ricevuto un messaggio da Omega contenente il "Save The Date" per un evento intitolato laconicamente "Evento Omega James Bond", previsto a New York ai primi di dicembre. In quel momento si sono mescolati due sentimenti: l'emozione di partecipare ad un evento internazionale unito all'esclusività del nome associato. Dal momento in cui Daniel Craig è entrato nel ruolo dell'agente segreto al servizio di Sua Maestà, ho seguito tutti i nuovi film prodotti dalla EON.

daniel-craig-at-omega-press-conference-2Craig impersona un James Bond diverso da quelli che lo hanno preceduto, più realistico e anche più vulnerabile, meno "fumetto" e meno ironico, più fedele alla figura di autentico agente segreto, che rischia la vita per difendere il suo paese ed il mondo dalle più pericolose organizzazioni criminali. Fino ad ora, gli orologi dedicati a 007 apparivano più come declinazioni, riuscite e molto desiderate dai collezionisti, di orologi esistenti in gamma.

omega-bond-watch-unveilingIl teaser preparato da Omega, unito alla scelta di New York come destinazione per l'evento, lasciavano intuire che qualcosa di nuovo e speciale ci avrebbe aspettato, e così è stato. Osservando attentamente l'invito, e l'immagine teaser, si riusciva già ad intuire qualcosa: il profilo dell'orologio richiama evidentemente un Omega Seamaster Diver 300M, ma la vista di profilo suggerisce qualcosa di nuovo: il vetro si alza sopra la lunetta, qualcosa che sull'attuale Seamaster non avevamo ancora visto.

raynald-aeschlimann-daniel-craig-barbara-broccoli-james-wilsonL'orologio è il risultato di un progetto che ha visto il pieno coinvolgimento di Daniel Craig, grande appassionato di orologi oltre che brand ambassador, e apre un ciclo nuovo, sia per Omega che per la serie cinematografica. "No Time to Die", quinta interpretazione di Daniel nei panni di 007 si accompagna al debutto alla regia di Cary Joji Fukunaga. Inoltre, il trailer del film mostra anche l'attore in azione in Italia, tra inseguimenti e acrobazie spericolate nella tranquilla città di Matera, capitale europea della cultura 2019.

La presentazione e l'intervista.

Daniel Craig, Barbara Broccoli e Michael J.Wilson (i due produttori) hanno anticipato la serata di celebrazione tenutasi il 4 dicembre sul rooftop dell'hotel Standard Line, in stile Grande Gatsby, durante una intervista realizzata insieme al Presidente e CEO di Omega WatchesRaynald Aeschlimann.

Intervistati dal responsabile della divisione Heritage di Omega, che supervisiona anche tutte le operazioni presso il museo del marchio da poco rinnovato, Daniel e Raynald hanno svelato aneddoti e roadmap che hanno portato allo sviluppo dell'Omega Bond Watch.

fabio-attanasio-the-bespoke-dudes-1La delegazione italiana, con la presenza speciale di Fabio Attanasio, fondatore di The Bespoke Dudes e "friend of the brand", è stata guidata da Malik Bey, Brand Manager di Omega in Italia.

malik-bey-brand-manager-omega-watches-1La sessione di interviste ha seguito il lancio ufficiale del prodotto, avvenuto al mattino, e la sessione di approfondimento e "touch and feel" realizzata con i responsabili del prodotto, guidati da Jean-Claude Monachon, Omega Vice-President and Head Of Product Development. La partnership porta con sé una interessante serie di novità: all'apparenza simile nelle forme ad un Omega Seamaster Diver 300M, il Seamaster Diver 300M 007 Edition si stacca, tecnicamente e nella filosofia di prodotto, dal modello standard presente in collezione, assumendo una sua personalità distinta.

Vi presento l'Omega Seamaster Diver 300M 007 Edition.

La prima novità è l'utilizzo del Titanio Grado 2. La seconda, non meno importante, è la caratterizzazione estetica che richiama il legame storico di Omega con il mondo militare, e le forniture al Ministero della Difesa britannico. Inoltre, per il suo ruolo, Daniel Craig desiderava un orologio leggero. Omega ha lunga esperienza nella realizzazione di orologi con cassa in titanio, ed il Seamaster Diver 300M 007 Edition innalza ulteriormente le specifiche della collezione.

omega-seamaster-diver-300m-007-edition-4Accoppiato alla cassa da 42mm di diametro, c'è infatti un bracciale a maglia tipo Milano, con chiusura deployante, molto ben costruito. Oltre ad essere più leggero rispetto ad un analogo in acciaio, aggiunge la giusta quantità di peso, ed è facile e veloce da regolare; ed è stato disegnato con il chiaro obiettivo di non pizzicare neanche minimamente il polso. La cassa è più sottile di quella di un Seamaster Diver 300M standard, grazie alla lunetta da "skin diver", un concetto cui l'orologio si ispira chiaramente.

omega-seamaster-diver-300m-007-edition-5Il quadrante, con la complicità degli indici a bicchiere, è quasi a contatto con il vetro; sembra davvero che tu possa toccarlo con un dito. I designer di Omega hanno completato il tocco vintage, realizzando un vetro bombato ed eliminando la finestra della data.

Il simbolo triangolare alla base del quadrante è una chicca, ossia un omaggio agli orologi realizzati da Omega su specifiche militari inglesi. I richiami alla storica fornitura data al Ministero della Difesa britannico continuano sul fondo cassa, dove una lunga numerazione svela la logica di codifica, come ci ha raccontato Jean-Claude Monachon in persona.

omega-seamaster-diver-300m-007-edition-2Il numero "9237697" è il numero assegnato dal M.o.D. agli orologi subacquei, preceduto dal numero "0552", che indica gli orologi assegnati alla Royal Navy. La lettera "A" indica che la corona è avvitata, mentre lo "007" indica il numero seriale degli orologi prodotti. L'ultimo numero indica infine l'anno in cui il Ministero ha ordinato quel lotto di orologi: è stato scelto simbolicamente il numero "62" perché rappresenta l'anno in cui è apparso sul grande schermo il primo film di James Bond.

omega-seamaster-diver-300m-007-edition-3L'Omega Seamaster Diver 300M 007 Edition è disponibile anche con una NATO strap a righe, credo però che la versione con "mesh bracelet" sia quella da scegliere perché permette di utilizzare l'orologio in ogni situazione: è più leggero di un Seamaster Diver 300M standard, ha un raggio di utilizzo più ampio, ha le stesse caratteristiche tecniche del diver di riferimento, ma ha quel fattore "007" che gli altri non hanno. Credo che Omega abbia fatto un gran lavoro, cogliendo questa occasione per lanciare un messaggio diretto anche agli appassionati di modelli vintage militari del marchio, quelli che sono alla ricerca degli orologi appartenenti alla cosiddetta produzione "Dirty Dozen", o cerchino l'erede moderno di un "Hurricane", ma vogliano le performance moderne di un prodotto certificato Master Chronometer.

Bye Bye New York. Grazie Omega!

Addio Grande Mela. E' stato bello rivederti in un'occasione così speciale e condividere il momento in cui Omega apre un nuovo capitolo della sua storia e, sottolineerei, una nuova collezione di orologi dedicati a James Bond. L'Omega Seamaster Diver 300M 007 Edition non sarà, per la felicità degli appassionati, costruito in serie limitata, ma sarà stabilmente in collezione dal prossimo febbraio, al prezzo di 8.800€.

omega-007-party-new-yorkCiò che trovo vincente, in questa operazione, è che Omega abbia completato il processo di trasformazione da co-branding a partnership. Questa filosofia era in realtà già presente, ma il marchio l'ha rinforzata. Sono curioso di scoprire, a questo punto, cosa sia in cantiere, considerando il fermento ed il ritmo al quale il marchio introduce nuovi modelli, collezioni e innovazioni. 

(Photo credit: courtesy of Omega Watches)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top