MONOCHROME Montre de Souscription 1, la recensione

MONOCHROME Montre de Souscription 1, la recensione

24 Giugno 2021 | Recensioni Orologi

Se c'è un segmento che ha funzionato bene negli ultimi anni e che ha mostrato resilienza durante la pandemia, questi è senza dubbio il segmento dei marchi indipendenti. Da anni questi marchi boutique incontrano i gusti di piccoli e grandi collezionisti rubando la scena a svariati marchi della galassia mainstream. La lista d'attesa è frutto di artigianalità, lunghi tempi di realizzazione e piccoli lotti di produzione. Habring2 fa parte di questa categoria, operando in una fascia di mercato relativamente accessibile, offrendo classici cronografi e rattrappanti, la specialità di Richard Habring, oltre a gustosi solo tempo. L'esperienza consolidata di Habring2 si è ora unita a quella degli amici di Monochrome, media tra i primi al mondo nel settore per autorevolezza, e pioniere tra gli online media con 15 anni ininterrotti di attività.

monochrome-montre-de-souscription-1Il media di Frank Geleen ed il marchio austriaco hanno collaborato per creare un modello speciale del Chrono-Felix, che si distingue dalla collezione standard per caratteristiche estetiche, modalità di acquisto ed un certo effetto nostalgia. Il nome non lascia dubbi sulla formula adottata e sulla origine della specie: MONOCHROME Montre de Souscription 1. Il numero uno fa presagire che si tratti del primo di più esperimenti; l'orologio adotta la storica formula dell'acquisto per sottoscrizione ed il nome per esteso non include il marchio Habring2, rafforzando la paternità di Monochrome. Tutte le caratteristiche tecniche principali sono quelle comuni ad un Chrono-Felix ma la direzione intrapresa è unica.

monochrome-montre-de-souscription-2Il MONOCHROME Montre de Souscription 1 ambisce al ruolo di cronografo di ispirazione vintage da super collezionista innamorato dei crono vintage anni quaranta. A differenza di operazioni simili, Monochrome ha puntato su una formula destinata ad intenditori veri e la scelta del partner lo conferma. A 38 mm di diametro12 mm di spessore, è un crono monopulsante con pulsante per avvio, stop e reset posto ad ore due. Soprattutto, il MONOCHROME Montre de Souscription 1 introduce un bel quadrante salmone piuttosto familiare visti i più recenti esercizi sul tema; penso ad esempio alle declinazioni fatte da Montblanc su base Minerva, che potrebbe aver fatto da naturale fonte di ispirazione. Sono tre i toni che definiscono la personalità dell'orologio: il color salmone, le sfere in acciaio lucidate a specchio, e quelle dei trenta minuti crono e dei secondi centrali di colore blu; uniti ad una cassa spazzolata.

monochrome-montre-de-souscription-4Occorre ruotare l'orologio sul fondo cassa per comprendere la fattura del cronografo, a carica manuale, ed il lavoro fine di Habring2 sul calibro originale. Richard Habring è un esperto di cronografi e di 7750, autentico "workhorse" del mercato dell'orologeria, ma le somiglianze si fermano all'architettura di base. Il calibro manuale sviluppato da Richard migliora il 7750 originale in tutto: prestazioni, finiture ed appeal generale. E' come affidare la propria 911 anni settanta alle cure di Singer.

monochrome-montre-de-souscriptionIl movimento A11C-H1 prende tutto ciò che di buono ha il 7750 (robustezza, facilità e bassi costi di manutenzione) portandolo ad un livello tecnico e decorativo decisamente superiore. Le parti industrialmente prodotte sono sostituite da elementi realizzati a taglio laser o per fresatura, non per stampaggio, mentre le finiture manuali sono estese a ponti ed angoli smussati. Non solo, lo scappamento monta una spirale anti-magnetica Carl Haas con sistema antishock KIF. Vale la pena ricordare che Richard è il padre del Doppelchronograph di IWC ed è uno dei più grandi esperti di cronografi al mondo cresciuto nel team guidato al tempo da Kurt Klaus, sotto il management di un certo Günter Blumlein.

monochrome-montre-de-souscription-6MONOCHROME Montre de Souscription 1 verrà venduto con cinturino in nabuk oppure bracciale del tipo "bead of rice" a sette file di maglie, in opzione. Preferisco sinceramente la prima soluzione che considero la più adatta per un orologio del genere sebbene la seconda sia quella necessaria in altre occasioni ed in estate, almeno alle mie latitudini. A proposito di prezzo, i 5950 Euro richiesti per ciascuno dei 33 esemplari prodotti sono più che ragionevoli considerando la qualità dell'orologio e la serie super limitata. Inoltre, la dichiarazione della partnership è riservata ad una incisione sul fondo cassa, per cui anche chi non ama in generale progetti del genere, disporrà di una variante speciale e one-off, cui va dato comunque tutto il credito a Monochrome. Come nel concetto storico di orologio da sottoscrizione, ciascun interessato dovrà versare 2000 Euro di acconto per prenotare l'orologio. Congratulazioni a Monochrome per la realizzazione del progetto; se siete interessati all'acquisto prenotate il vostro, dal 24 giugno all'8 luglio, all'indirizzo shop.monochrome-watches.com.

(Photo credit: courtesy of Monochrome)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top