Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours - Consigli per gli Acquisti

Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours - Consigli per gli Acquisti

13 Agosto 2015 | Longines , 30 minuti al polso , Consigli per gli acquisti ,

Quando ho visto il Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours la prima volta, ho pensato che lo avrei subito comprato, appena disponibile. Al tempo esistevano poche immagini digitali rilasciate da Longines ed una breve descrizione tecnica delle sue caratteristiche. Quest'orologio è ora 24 ore al giorno e 7 giorni su 7 sul mio polso, escluse le calde giornate estive dove è veramente dura portare qualunque orologio che abbia un cinturino in pelle e porto esclusivamente un diver in titanio. La collezione Heritage, di cui fa parte quest'orologio, è la stella delle collezioni Longines; lo considero un moderno archivio degli orologi più riusciti del marchio, cui ogni anno viene aggiunta un'altra riedizione di un suo modello storico.

I modelli della collezione rappresentano, per chi non lo sapesse, la riedizione moderna di modelli della storia del marchio, alcuni dei quali molto ricercati dai più noti collezionisti (soprattutto i crono monopulsanti) e la prova è nelle cifre che alcuni Longines d'epoca con questa complicazione hanno raggiunto in occasione delle più importanti aste internazionali dedicate agli orologi vintage. Parlando del cronografo come complicazione meccanica, è universalmente riconosciuto che il corno monopulsante sia una della più affascinanti e, direi, anche divertenti e Longines vanta oggi la più vasta collezione di cronografi monopulsante disponibile sul mercato. Il Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours non è in realtà un modello interamente nuovo ma un upgrade del Twenty Four-Hours, grande orologio da aviatore con visualizzazione dell'ora sulle 24 ore, lanciato in origine tra gli anni 50 e 60 e creato espressamente per i piloti della compagnia di bandiera Swiss Air.

L'aggiunta di questa complicazione al modello originale ha portato con sè alcune modifiche come la differente forma della corona di carica che ha perso la classica geometria "a cipolla" per diventare più squadrata ed accogliere il piccolo pulsante centrale che fa partire, ferma e azzera il cronografo. I vantaggi di questa architettura sono nel fatto che, da un punto di vista puramente estetico, lo stile è estremamente pulito, sembra infatti di avere a che fare con un semplice orologio da aviatore con un quadrante estremamente lineare e pulito.

La cassa in acciaio da 47,5mm di diametro, secondo quanto dichiarato, è la perfetta riedizione del modello originale che non ho mai visto e credo sia esposto al museo Longines di Saint-Imier. Questa dimensione di cassa, che non piacerà a tutti, è indispensabile a bilanciare esteticamente il quadrante perchè l'aggiunta della complicazione rende necessario accogliere due scale separate: quella interna è dedicata alla lettura dell'ora sulle 24 ore ed è interrotta, ad ore 9, dal contatore (leggermente incassato) dei secondi continui, mentre la scala esterna ha la doppia funzione di misurazione dei minuti e dei secondi crono centrali.

Quasi superfluo ricordare che il logo stampato sul quadrante è uno dei loghi storici di Longines così come il bel logo alato riprodotto sul fondo cassa che, stranamente e diversamente da altri modelli, non può essere aperto. Un peccato considerando che il Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours monta un bel calibro automatico realizzato da ETA in esclusiva per Longines (non lo trovate su nessun altro modello del Gruppo Swatch), con ruota a colonne, frequenza di 4Hz e 54 ore di Riserva di Carica.

Questi numeri, seppur importanti, non sono secondo me la vera ragione per comprare questo orologio. Il Longines Cronografo Monopulsante Twenty Four Hours è un orologio da aviatore con uno stile classico e senza tempo, una cassa lucidata completamente a specchio ed una fortissima personalità al polso.

Gli unici veri difetti, se lo portate tutti i giorni, sono rappresentati dalla lettura dell'ora a prima vista, davvero poco intuitiva e la mancanza di un inserto in gomma sulla parte interna del cinturino (soluzione adottata da tempo da altri marchi) che ne migliorerebbe il confort (e consentirebbe di indossarlo facilmente d'estate). Parliamo di dettagli in un orologio che ho pagato circa 3200€, un prezzo molto competitivo per un bell'aviatore con un autentico pedigree ed un crono monopulsante, praticamente unico perchè non esiste nessun altro marchio in grado di offrire oggi qualcosa di simile per prezzo e e caratteristiche.

Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_3.JPG Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_4.JPG Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_5.JPG Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_8.JPG Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_7.JPG Longines_Heritage_Twenty_Four_Hours_Single_Push Piece_Chronograph_QTBPreA.JPG Longines_Cronografo_Monopulsante_Twenty_Four_Hours_9.JPG

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top