Hamilton Intra-matic Chronograph H, la recensione

Hamilton Intra-matic Chronograph H, la recensione

09 Giugno 2021 | Hamilton , Recensioni Orologi

Lo abbiamo chiesto, ci hanno ascoltato ed è finalmente arrivato: Hamilton American Classic Intra-matic Chronograph H. Chiamiamolo per semplicità Hamilton Intra-matic Chronograph H, aggirando la necessaria categorizzazione di prodotto, vista la moltitudine di collezioni offerte dal marchio svizzero-americano. Ciò che conta è che Hamilton dimostra una reattività agli input del mercato invidiabile, portandosi in posizione di vantaggio competitivo nei confronti di altri marchi che concorrono nella stessa fascia di mercato. La gradita novità è il ritorno del cronografo a carica manuale, vedremo successivamente esecuzione ed interpretazione; l'orologeria conferma la vivacità di un settore che corre contro tempo e mode, invece di anticiparle o seguirle, come spesso accade.

hamilton-intra-matic-chronograph-hCon il Chronograph H ritorna il bel cronografo a carica manuale e due contatori che stuzzica l'appetito dei nostalgici degli anni settanta in una formula che rischia facilmente di oscurare il gemello a carica automatica, offerto virtualmente a pari specifiche: 40 millimetri di larghezza cassa, quadrante panda o reverse panda, grande corona e pulsanti a pompa. Hamilton Intra-matic Chronograph H è l'omaggio ai cronografi A e B del 1968. Se il marchio fosse riuscito a replicare l'architettura di quelli con la corona a sinistra, dotati del celebre movimento Chrono-matic, saremmo di fronte ad uno tra i migliori acquisti potenziali di sempre sotto la soglia psicologica dei 2000 Euro, fascia in cui crono manuale e crono automatico si posizionano.

hamilton-intra-matic-chronograph-h-4La proposta è quindi speculare a quella a carica automatica ma offre l'alternativa del movimento a carica manuale ed un generale ridisegno che rende il Chronograph H un orologio più aderente alle voglie dei promotori dell'orologeria vintage, un segmento che Hamilton punta a conquistare con vari argomenti. Il quadrante è dotato di indici riempiti di vintage Super-Luminova®, ma privo della finestra della data ed un vetro zaffiro glass box imita il vetro plastica del progenitore.

hamilton-intra-matic-chronograph-h-6Se, contemporaneamente, vi aspettate una riduzione di cassa potreste restare delusi. La cassa riduce lo spessore dai 14,7 mm del modello Intra-matic automatico ai 14,35 mm del modello a carica manuale. Una riduzione di spessore necessaria ma piccola rispetto alle attese, del resto la spiegazione è presto data: il calibro H-51 è un adattamento del calibro H-31. La base è quindi la stessa, l'autonomia è più che soddisfacente e l'architettura punta a solidità piuttosto che a finiture eccelse e soluzioni avanzate come ruota a colonne o spirale in silicio, ad esempio.

hamilton-intra-matic-chronograph-h-3E' un compromesso accettabile quanto necessario in questa fascia di prezzo, in cui la coperta è evidentemente corta e devi bilanciare numerosi aspetti. Ammetto però che da un crono a carica manuale, gli stessi adepti, di cui parlavo prima, si aspetterebbero uno spessore più ridotto, sottoscritto incluso. E' questa l'area in cui i tecnici di Hamilton ed ETA dovranno concentrare gli sforzi in futuro per affinare ulteriormente un orologio che ha una potenza espressiva, ed un gusto, superiori alla versione a carica automatica. Alla voce "miglioramenti" aggiungo l'opportunità di poter rapidamente sostituire bracciale con cinturino e viceversa. Il sistema a sgancio rapido è un must e l'idea di disporre di un sistema rapido per passare da maglia Milano (pregevole la chiusura deplo con logo) a cinturino è impagabile ed è per me imprescindibile.

(Photo credit: Marco Antinori per Horbiter®)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top