TAG Heuer Senna Special Edition 2015

TAG Heuer Senna Special Edition 2015

17 Maggio 2015 | TAG Heuer , 5 minuti al polso , Auto e Orologi , Basilea 2015

Avevo vent'anni quando Ayrton Senna è scomparso, ma sono stato fortunato abbastanza da godermi la sua scalata ai vertici della Formula 1 che lo ha consacrato come il miglior pilota della storia. Ayrton, come ho già scritto in un precedente articolo commemorativo, è stato legato a doppio filo a due marchi, uno è la Honda con cui ha stretto un intenso rapporto personale e professionale (Ayrton contribuì profondamente allo sviluppo della Honda NSX), nato dalla collaborazione tecnica tra la casa giapponese e la McLaren, l'altro con TAG Heuer, sponsor tecnico della casa di Woking, di cui il pilota brasiliano è stato a lungo ambasciatore.

La campagna pubblicitaria che imperava allora sui magazine era intitolata “Don't crack under pressure”, divenne un claim potentissimo e l'orologio più famoso, dei tanti prodotti dal risultato di questa partnership, è stato un orologio analogico-digitale che Ayrton amava in modo particolare, tanto da indossarlo sempre, il TAG Heuer S/EL del 1991. Oggi è di proprietà di Jo Ramirez, al tempo un tecnico del team McLaren molto legato ad Ayrton.

TAG Heuer ha rilanciato idealmente questa partnership, associando la figura del brasiliano alle due collezioni del marchio, la Formula 1 ed, in parte, la Carrera. Le serie limitate dedicate al campione negli anni scorsi sono state svariate, a volte è difficile ricordarle e catalogarle anche perchè rivolte ad un ristrettissimo gruppo di appassionati, che in alcuni casi si trovano oggi tra le mani un orologio dal discreto valore collezionistico, perchè alcuni di quegli orologi stanno oggi salendo nelle quotazioni. TAG Heuer ha lanciato due nuovi modelli e quattro nuove versioni quest'anno: uno è il TAG Heuer Formula 1 Senna Special Edition, l'altro il TAG Heuer Carrera Calibro 16 Senna Special Edition.

Entrambi sono due personalizzazioni “forti”, diciamo degli ibridi, di due collezioni di TAG ma ci arriverò a breve. Il TAG Heuer Formula 1 Senna Special Edition è un crono Formula 1 da 43mm di diametro al quarzo proposto in due versioni, la prima con accenti rossi, la seconda con toni gialli e verdi la più riuscita delle due anche perchè richiama chiaramente i colori della bandiera brasiliana e del casco di Senna. Su entrambi il logo rosso “S” è riportato sul quadrante e la scritta Senna incisa sulla lunetta insieme alla scala tachimetrica.

Più interessante ed anche più premium, il TAG Heuer Carrera Calibro 16 Senna Special Edition è la giusta risposta a chi ha atteso per anni che TAG Heuer rilanciasse una riedizione dei Link creati per Ayrton. Questo orologio è infatti un Carrera in cui, come per il Formula 1, TAG Heuer ha sostanzialmente inserito un bracciale Link, esattamente come ha fatto sul Formula 1. In quest'ultimo caso la chiusura deployante è esattamente la stessa del Formula 1, mentre il Carrera ha la stessa chiusura a scomparsa di un bracciale Link. Questo bracciale sui modelli Senna Special Edition si chiama “Legend”.

Dei quattro nuovi orologi il Carrera Calibro 16 è sicuramente il più riuscito: è un bel crono a tre contatori da 44mm, al quale il bracciale “Legend” dà quel tocco classico che manca ad un Carrera, in cui la sottile scritta Senna sulla lunetta, la "S" e gli accenti rossi sul quadrante ricordano che è anche un orologio sportivo. È esattamente a metà tra un crono classico ed uno sportivo, perchè il quadrante scelto è in grigio antracite con motivo soleil, un quadrante che in orologeria si utilizza in entrambi i casi. Il lavoro di stile, equilibrio, quello che gli inglesi chiamano “cool factor” è semplicemente eccezionale, è secondo me il più bel crono in serie limitata mai realizzato da TAG Heuer per Senna.

Se lo vuoi esclusivamente sportivo, puoi scegliere la versione in Titanio rivestita di carburo di Titanio. La scritta Senna è di colore bianco ed, in entrambi i casi, il logo è riportato ad ore 12 proprio sulla lunetta. Il bracciale è sostituito da un cinturino in gomma con motivo “Vintage Dunlop” e chiusura deployante. A proposito del logo: avrete notato, osservando l'immagine della nuova campagna pubblicitaria, che il logo TAG Heuer è stato ridisegnato, la scritta TAG ha perso la classica forma a freccia ed è stato semplificato.

Gli orologi in foto sono dei campioni e portano tutti lo storico logo ma è probabile che, una volta arrivati nei negozi, avranno il nuovo logo sul quadrante. In sintesi: una operazione riuscita quella di rinverdire la collezione dedicata ad Ayrton Senna in un settore, quello degli orologi in partnership con i motori, che ha la sua schiera di irriducibili appassionati e non conosce crisi. Dei quattro, il Carrera in acciaio è secondo me il più riuscito, lo sarebbe ancora di più se adottasse il calibro 1887 di manifattura anche a patto di dover pagare un prezzo più alto. Il TAG Heuer Formula 1 Senna Special Edition è proposto a 1600€, a mio avviso alto per un cronografo al quarzo entry-level, il TAG Heuer Carrera Calibro 16 Senna Special Edition, è proposto invece a 3750€, ottimo se si considera il valore aggiunto della partnership con un nome così importante, che ne fa e ne ha già fatto una collezione iconica e la elevata qualità costruttiva comune ai crono Carrera (realizzazione cassa e bracciale, lucidatura, accoppiamenti), nel benchmark.

(Photo credit: courtesy of TAG Heuer; Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top