Rado HyperChrome Chronograph Match Point Limited Edition 2018

Rado HyperChrome Chronograph Match Point Limited Edition 2018

Rado celebra lo storico legame con il tennis con un HyperChrome Cronografo dal quadrante blu satinato e registri Reverse Panda

18 Luglio 2018 | Rado , 30 minuti al polso Basilea 2018

Da ragazzo e da tennista amatoriale ho seguito a lungo il tennis. Ho vissuto l'epoca di Becker ed Edberg, Sampras e Courier ed in molti di questi match compariva in lontananza il logo Rado sul timer a fondo campo. Parliamo di più di vent'anni fa in alcuni casi, ma è la prova che il legame tra Rado ed il tennis è di lunga durata e rappresenta, probabilmente, la partnership più duratura tra il marchio svizzero ed il mondo dello sport, che vede Rado quale cronometrista ufficiale di molti tornei del circuito.

rado-official-timekeeper-atp-tourIn quegli anni il concetto di resistenza era affidato alla collezione Ceramica, prima ancora che nascesse la collezione HyperChrome che ha cambiato gli equilibri all'interno delle collezioni Rado. Se dovessi confrontare quell'epoca con quella moderna, non solo il tennis è cambiato in modo radicale ma anche l'immagine del marchio si è trasformata, perché ha progressivamente ridotto il focus sugli orologi di forma per virare su collezioni con cassa rotonda che, piaccia o meno, raccolgono una base di clienti più ampia di quella che può fare una cassa di forma.

L'HyperChrome è l'orologio ufficiale del tennis

Rado non è solo cronometrista ufficiale di svariati tornei del circuito ATP, ma ha attivato diversi programmi per sostenere il tennis. Il Rado Young Star Programme è uno di questi ed ha l'obiettivo di sostenere una scuderia di giovani ambasciatori provenienti da tutto il mondo: Jason Wu, Jared Donaldson, Carina Witthöft si affiancano a tennisti consolidati come Agnieszka Radwanska, ambasciatrice del marchio.

Jared-Donaldson-rado-ambassadorAnche Andy Murray è stato per anni il volto di Rado nel tennis maschile. Cambiano gli ambasciatori, ne arrivano di nuovi ma il tennis è ormai indissolubilmente legato all'HyperChrome ed alla versione cronografo, tanto che Rado lancia tradizionalmente ogni anno una edizione limitata dell'HyperChrome Chronograph. Se si esclude il nome che non aiuta a differenziare al primo colpo tra due versioni dell'HyperChrome, la differenza è interessante quando si osserva il quadrante perché il Rado HyperChrome Match Point Limited Edition 2018 ha un quadrante completamente nuovo.

Cosa ha di nuovo il Rado HyperChrome Match Point Limited Edition 2018

La cassa è quella familiare dell'HyperChrome Chronograph, costruita in ceramica al plasma ed acciaio, secondo lo schema cromatico che naturalmente si associa all'HyperChrome Chronograph. Sebbene consideri versioni come l'HyperChrome Bronzo uno splendido esercizio, credo che sia questo mix di tonalità di grigio, materiali e finiture quello che meglio si addice ad un HyperChrome Chrono.

rado-hyperchrome-chronograph-match-point-limited-edition-watch-1Ciò che cambia sul quadrante rispetto all'edizione dello scorso anno è la finitura satinata verticale che sostituisce la finitura soleil e si abbina alla configurazione a due contatori con schema "reverse panda" e numeri arabi. E' un quadrante che sotto il sole di un campo da tennis si illumina quasi come farebbe la SuperLuminova® al buio.

tennis-club-napoli-campo-centraleUn effetto che abbiamo provato sul campo centrale del Tennis Club Napoli, fondato nel 1905, uno dei circoli tennistici più antichi e prestigiosi d'Italia. Sebbene abbia sempre preferito gli HyperChrome con indici a bastone, questa versione segna un passo importante nei confronti della versione 2017.

rado-hyperchrome-chronograph-match-point-limited-edition-watch-6Complimenti ai designer per aver trasformato un crono tre contatori a V con i registri circolari in intersezione tra loro, in un crono vagamente bi-compax moderno.

La chicca è sul quadrante

Il quadrante è così meno affollato, più semplice, leggibile e visivamente leggero. Questa operazione di pulizia formale consente di leggere meglio tutte le iscrizioni: sul lato sinistro da ore 6:30 ad ore 11:30 è riportata la dicitura "Time between 2 points" e sul lato opposto, dal 15 al 25, sono evidenziati in rosso i dieci secondi che passano tra la fine di un punto e l'inizio di quello successivo.

rado-hyperchrome-chronograph-match-point-limited-edition-watch-5La finitura satinata verticale blu rende poi l'insieme particolarmente accattivante. La cassa che, lo ricordo, è fatta da ben quattro materiali differenti (Plasma High Tech Ceramic, Titanio, Ceramos™, Acciaio), è importante perché non variano i 45mm di diametro che ospitano il calibro ETA con rotore personalizzato Rado. E' secondo me il Rado HyperChrome Match Point Limited Edition più riuscito da quando Rado ha iniziato la serie dedicata al tennis e viene superato, nella mia personale classifica, solo dall'HyperChrome Chronograph Skeleton presentato quest'anno, di cui parleremo più avanti. Resta invariato il prezzo, pari a 4650€.

Per maggiori informazioni visitate il sito RADO.

rado official timekeeper atp tour Jared Donaldson rado ambassador rado hyperchrome chronograph match point limited edition watch 1.JPG tennis club napoli campo centrale rado hyperchrome chronograph match point limited edition watch 6.JPG rado hyperchrome chronograph match point limited edition watch 5.JPG

(Photo credit: Sky Sport, Rado and Tennis Club Napoli, Horbiter®'s proprietary photo-shooting)

Gaetano C @Horbiter® 

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top