Mido All Dial Special Edition - The Orange Revolution

Mido All Dial Special Edition - The Orange Revolution

28 Luglio 2015 | MIDO , 30 minuti al polso , Basilea 2015

Il dubbio più grande da sciogliere quando si è alla ricerca di un orologio accessibile è riuscire a trovare, ad un prezzo sensato, qualcosa che sia davvero soddisfacente per qualità generale e caratteristiche tecniche. Alcuni anni fa, la differenza tra un orologio di lusso ed uno cosiddetto "entry level" (entrambi meccanici) era enorme ed era davvero difficile trovare qualcosa che si posizionasse a metà tra i due; si era costretti a spendere in un caso entro una cifra massima orientativa di 500 €, oppure saltare direttamente oltre la soglia psicologica dei 2000 €. La fascia inferiore era popolata da una enorme quantità di proposte tutte, o quasi, poco attraenti.

Mido_All_Dial_Special_Edition_2

Negli ultimi anni la tendenza è cambiata, molti marchi hanno iniziato ad allargare la loro offerta ed hanno riempito quel vuoto lanciando una serie di nuovi ed attraenti orologi dalla buona qualità generale, realizzati seguendo lo stesso principio usato per concepire un orologio di lusso, ma proposti ad una frazione del loro prezzo. Un ottimo esempio di questa offerta è rappresentato ad esempio da Hamilton e da una sua icona come il Khaki : bello ed affidabile (disponibile sia a carica manuale che automatica ) con uno stile semplice ed intramontabile, perfetto per quasi ogni occasione e venduto ad un prezzo ragionevole. Oggi, orologi del genere non sono scelti solo da chi non può (o non vuole) spendere cifre elevate ma anche da colori i quali sono alla ricerca di un tre sfere da portare senza impegno ogni giorno ed in varie occasioni, orologi come, appunto, un Khaki oppure un Mido All Dial Special Edition , un ottimo esempio di questa tendenza di cui ho già parlato in breve tempo fa, dopo averlo visto per pochi minuti allo stand Mido a Basilea .

Mido_All_Dial_Special_Edition_3

A proposito di marchio, Mido è meno noto di Hamilton e non ho certo intenzione di fare alcun tipo di paragone tra i due (per vostra informazione entrambi fanno comunque parte del Gruppo Swatch ). Ho usato il primo esclusivamente come esempio ma posso assicurare che, in termini di rapporto qualità/prezzo (e stile/prezzo ), questo orologio è tra quelli che, almeno su carta, sposano al meglio quell'idea.

Mido_All_Dial_Special_Edition_6

Lo stile è sufficientemente elegante con un tocco di arancione (come arancione è la SuperLuminova su indici e sfere) aggiunto ad un quadrante di colore grigio opaco e alla lancetta centrale dei secondi. La cassa è rotonda da 42mm di diametro con un profilo originale perchè non è esattamente piatto ma è fortemente smussato ai lati in prossimità del fondo cassa: un valido esempio di come dare personalità ad una cassa semplice, senza fronzoli, tramite l'aggiunta di pochi dettagli ed una riuscita combinazione di colori.

Mido_All_Dial_Special_Edition_4

Definire lussuoso un orologio come il Mido All Dial Special Edition sarebbe forse eccessivo ma è sicuramente quanto di più vicino a quel concetto, tra gli orologi entry level, che si possa trovare: il bracciale integrato lo rende sofisticato e la sua geometria contribuisce al suo stile vagamente ispirato agli anni 70. L'unica debolezza, che possa completarlo stilisticamente, è la mancanza di una chiusura deployante integrata (perchè aggiungere quella grande cover con il logo Mido in alto rilievo?).

Mido_All_Dial_Special_Edition_7

Il vetro zaffiro è trattato antiriflesso su entrambi i lati ma, almeno sul mio esemplare, devo dire che non era perfettamente trasparente. Il Mido All Dial Special Edition non è per solo un esercizio di design ma ha, sulla carta, un insieme di caratteristiche tecniche molto interessanti: monta il calibro 80 che fa parte di una nuova serie di movimenti ad alte prestazioni sviluppati da ETA (e condivisi con Hamilton ) destinati ai marchi entry level del gruppo. Il numero 80 indica le ore di riserva di carica, un valore considerevole e, probabilmente, il più grande o tra i più grandi valori di riserva di carica presenti tra i movimenti meccanici, se parliamo di orologi meccanici nella fascia di accesso del mercato (e non solo).

Mido_All_Dial_Special_Edition_5

E' inoltre certificato come cronometro , una caratteristica che solo dieci anni fa era ristretta esclusivamente ad un ristretto gruppo di marchi premium. Il Mido All Dial Special Edition ha un prezzo di 1170 €, sicuramente competitivo (personalmente lo avrei mantenuto sotto la soglia psicologica dei 1000 €) per un orologio dallo stile semplice, originale ed assolutamente trasversale.

Mido_All_Dial_Special_Edition_2.JPG Mido_All_Dial_Special_Edition_3.JPG Mido_All_Dial_Special_Edition_4.JPG Mido_All_Dial_Special_Edition_5.JPG Mido_All_Dial_Special_Edition_6.JPG Mido_All_Dial_Special_Edition_7.JPG

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

« »

Scroll to top