SIHH 2015 Panerai  - la recensione completa

SIHH 2015 Panerai - la recensione completa

09 Febbraio 2015 | Panerai , Orologi da Collezione , Orologi subacquei SIHH 2015

SIHH 2015 Panerai  - la recensione completa

Due settimane fa, quando è stato presentato alla stampa il nuovo Luminor Carbotech, è sembrato ancor più evidente che la gamma Submersible è il vero “Laboratorio di Idee” di Panerai, quando si tratta di lanciare innovazioni di prodotto in termini di nuovi materiali, dal momento che le collezioni Luminor 1950 sono inevitabilmente confinate ai valori più tradizionali del marchio. Non è un caso che, ad esempio, il primo modello antimagnetico di Panerai sia esclusivamente la referenza PAM389 cioè un Submersible. Sarà il tempo a dire se le mie ipotesi troveranno conferma.

SIHH 2015 Panerai booth

Se chi legge è un appassionato di complicazioni, quali la Flyback ad esempio, ed ha in mente di regalarsi un Panerai potrà da oggi scegliere (od avrà un dubbio in più) tra un Luminor 1950 ed un Luminor Submersible 1950 perchè al SIHH 2015 Panerai ha inserito il calibro P9100, già presente nella collezione Luminor, all'interno della cassa del Submersible ed ha presentato due crono, entrambi in titanio come il Submersible, che hanno lo stesso nome, Luminor Submersible 1950 3 Days Chrono Flyback Automatic Titanio 47mm e le due referenze PAM614 e PAM615. Le referenze, che sono per gli appassionati di Panerai i veri nomi dei modelli (la loro sinteticità è frutto della intelligente, semplice logica di comunicazione del marchio) sono mai come in questo caso necessarie perchè i nomi dei due modelli sono assolutamente uguali.

SIHH 2015 Panerai Luminor Submersible 1950 3 days chrono flyback automatic titanio 47mm PAM614 PAM615 due

Il PAM614 è una evoluzione del Submersible, la referenza PAM305: il quadrante è praticamente lo stesso (eccetto i numeri arabi), incluso il contatore dei piccoli secondi ad ore 9 e la lunetta. Panerai ne ha conservato il layout aggiungendo i due pulsanti crono sul lato sinistro e la doppia lancetta centrale per i secondi ed i minuti crono. Il PAM615 è un crono con layout a due contatori, con quello ad ore 3 che è il contatore delle ore. Secondi e minuti crono sono centrali su entrambi, che adottano anche lo stesso cinturino in morbidissima gomma, sebbene sarei curioso di vedere come vestono i due bracciali uno in Velcro l'altro in Coramid, della linea accessori e, non ultimo, quello in caucciù con inserti in alligatore blu, forse il più indicato visti i toni di blu utilizzati da quest'anno sulla collezione.

SIHH 2015 Panerai Luminor Submersible 1950 3 days chrono flyback automatic titanio 47mm PAM614 PAM615

Tra il PAM614 ed il PAM615 preferisco il primo per la purezza estetica e credo sia sicuramente il Submersible più utilizzabile tra i due, sebbene faccia ancora fatica a “digerire” la piccola data introdotta per la prima volta quando sono stati lanciati i modelli manifattura: ha un carattere troppo piccolo che fa un po' a pugni col carattere usato per i numeri arabi e la generale “pulizia” del quadrante. I pulsanti crono sono avvitati per evitarne l'utilizzo involontario ed il movimento, calibro 9100, ha tre bariletti per garantire un totale di 3 giorni di riserva di carica.

SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 cinque SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 due SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 tre

Come sempre ogni anno Panerai presenta un numero interessante di serie limitate che sono tra gli orologi in serie esclusiva più ricercati in assoluto sul mercato. Ed al SIHH 2015 Panerai ne ha lanciato uno, proposto alla non facile cifra di 37000€, che è la riedizione di un modello leggendario che Panerai ha già riproposto con le stesse specifiche qualche anno fa come referenza PAM300: il Mare Nostrum Titanio 52mm. Questo orologio fu creato la prima volta da Panerai per la Regia Marina Militare Italiana nel 1943.

SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 cinque

La versione di quest'anno, la referenza PAM603, è la riproduzione fedele del prototipo del primo Mare Nostrum, sarà realizzato in 150 esemplari ed ha la cassa in titanio da 52mm di diametro. Al polso è tanto grande quanto bello e lo considero il Panerai definitivo (insieme all'”Egiziano”, il maestoso PAM341).

SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum PAM300 vs PAM603

Il quadrante a due livelli ed il suo color tabacco, quasi da strumento vintage di navigazione sono i suoi veri punti di forza. È grande, grandissimo ma incredibilmente elegante e spero che Panerai voglia crearne una gamma più accessibile. Il prezzo così alto è dettato dal significato storico dell'orologio e dall'esclusività del movimento che batte al suo interno, indicato come calibro OPXXV, realizzato sulla base di un Minerva 13-22, che rappresenta la seconda elaborazione, in ordine di tempo, di un raffinato movimento a carica manuale chiamato 13-20 lanciato da Minerva nel 1923 che, con le sue 18000 alternanze/ora si avvicina alla caratteristiche degli storici calibri Angelus.

SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum PAM300 vs PAM603 back

Tra le sue particolarità l'utilizzo di ponti realizzati in Maillechort, una lega di nickel e argento particolarmente difficile da lavorare. Questo calibro era ben visibile sul PAM300, che a differenza di quest'ultima edizione aveva cassa in acciaio. È un orologio rivolto ai supercollezionisti Panerai o a chi vuole esattamente questo orologio perchè, nonostante la sua caratura tecnica ed il suo significato storico, ha un prezzo che lo mette inevitabilmente in competizione con tantissimi altri “complicati”.

SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 due SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 tre

Ancora più esclusivo, per certi versi, è il Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604. I 99 esemplari di questo Radiomir li troverete esclusivamente presso la Boutique Panerai di Firenze. Panerai ha affidato ad alcuni artigiani la decorazione della cassa in acciaio, decorata tramite tecnica manuale con bulino ed i fregi tipici dell'iconografia fiorentina quali il giglio ed i motivi floreali. Monta lo stesso calibro P3000 di un Radiomir California ed è proposto a 17000€. La scritta "Firenze" è riportata sul quadrante e questa lavorazione, esclusivamente manuale che richiede circa una settimana di lavoro per essere completata, rende ciascuno dei 99 esemplari praticamente un esemplare unico.

Photo-shooting realizzato da Entropik.

SIHH 2015 Panerai booth SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 due SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 tre SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 quattro SIHH 2015 Panerai Luminor Submersible 1950 3 days chrono flyback automatic titanio 47mm PAM614 PAM615 SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 tre SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 due SIHH 2015 Panerai Radiomir Firenze 3 days acciaio 47mm PAM604 SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum Titanio 52mm PAM603 SIHH 2015 Panerai Luminor Submersible 1950 3 days chrono flyback automatic titanio 47mm PAM614 PAM615 due SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum PAM300 vs PAM603 SIHH 2015 Panerai Mare Nostrum PAM300 vs PAM603 back

(Photo credit: courtesy of Panerai; Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter - Orologi e Lusso

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top