Omega Speedmaster Moonwatch First Omega in Space Sedna Gold - da vicino e decisamente più a lungo di solo "cinque minuti al polso"

Omega Speedmaster Moonwatch First Omega in Space Sedna Gold - da vicino e decisamente più a lungo di solo "cinque minuti al polso"

Omega Speedmaster Moonwatch First Omega in Space Sedna Gold - decisamente più a lungo di soli "cinque minuti al polso"

26 Giugno 2015 | OMEGA , 30 minuti al polso , Orologi da Collezione Basilea 2015

Se foste "atterrati" su Horbiter per la prima volta anche solo pochi giorni fa potreste pensare che è la seconda volta di fila (ed in breve tempo) che scrivo di Omega. Se siete invece nostri lettori abituali, vi chiedereste come mai io torni a parlare di un orologio di cui ho già parlato, seppur brevemente, tempo fa. La risposta alla prima domanda è che si tratta semplicemente di un caso perchè, negli ultimi due mesi, ho approfondito il Globemaster e ci tenevo a condividere con voi alcune personali valutazioni su questa collezione ed il profondo significato che rappresenta per il marchio e l'orologeria in generale.

L'Omega Moonwatch Speedmaster First Omega in Space Sedna Gold è già apparso nella nostra sezione "5 minuti al polso" ma, come il nome stesso suggerisce, ho avuto poco tempo per godermi quest'orologio durante la fiera di Basilea per cui ho chiesto ai miei amici di Omega di farmelo rivedere. Ringrazio sinceramente il team PR di Omega Italia che mi ha consentito così di fare moltissime fotografie che credo parlino da sole.

Omega ha realizzato una edizione numerata (quindi non limitata) di un orologio che non è attualmente presente sul sito ufficiale e non è stato inserito nel press kit ufficiale di Basilea. Per scoprirlo, alla fiera, andava letteralmente scovato perchè era nascosto tra le mille novità che il marchio ha presentato per cui, se siete dei fan dello Speedmaster, possedete uno, due o svariati Professional Moonwatch, dovreste dedicare un attimo del vostro tempo a questo articolo.

L'Omega Moonwatch Speedmaster First Omega in Space Sedna Gold è sostanzialmente la versione numerata in oro di un orologio che è arrivato sul mercato sette anni prima del Moonwatch Professional ed è il primo Omega ad aver esplorato lo spazio al polso di Wally Schirra che lo indossò durante la missione Sigma 7.

Qualcuno potrebbe dire che, a voler essere rigorosi, quest'orologio non dovrebbe avere l'attributo "Moonwatch" (ed a ragione probabilmente) altri (come Omega per esempio) lo indicano come Moonwatch "First Omega in Space" e lo trovate da alcuni anni già a catalogo nella versione in acciaio. Sicuramente l'aggettivo "Professional" non ha senso dal momento che il modello originale non rappresenta lo Speedmaster qualificato dalla NASA, nonostante quello acquistato da Schirra abbia esplorato lo spazio e, cosa singolare, fosse stato regolarmente acquistato da un rivenditore in Florida.

Omega ha trasformato la cassa simmetrica da 39,7mm con anse diritte (osservate la cassa del vostro Speedmaster) e sfere alfa, realizzandola in oro Sedna, aggiungendo la lunetta in ceramica marrone e tre contatori color cioccolato su quadrante chamapagne. E' un orologio semplicemente bellissimo: la lega Sedna unita alla ceramica offre due nuove interessanti e moderne caratteristiche tecniche, senza intaccarne l'aspetto vintage. Inoltre la cassa è protetta da un vetro zaffiro curvato (del tipo "form box") che esalta ancora di più il suo stile vintage (un tempo erano in esalite).

Anche dopo anni un orologio del genere non stanca e la lega in oro Sedna (che, secondo quanto Omega dichiara, conserva a lungo il suo colore rosa se comparato ad una lega standard) ha un particolare colore, diverso da quello di altre casse in oro rosa. Completa la cassa un cinturino in pelle con cuciture chiare e chiusura ad ardiglione con logo Omega. Cosa anima l'orologio è facile immaginarlo: è il calibro a carica manuale 1861 che monta il classico Speedmaster Professional.

Se dovessi pensare di acquistare un orologio in oro, prenderei in seria considerazione l'Omega Moonwatch Speedmaster First Omega in Space Sedna Gold. Non è uno standard Speedmaster (le anse diritte sono per me un plus rispetto a quelle ad elica), è un orologio indovinato, con un aspetto caldo, vintage che lo rende il vero Speedmaster, decisamente più elegante di un Professional, anche nella versione in acciaio.

L'unico vero punto debole è il prezzo pari a circa 15000€. E' un prezzo piuttosto alto che spinge anche i più grandi fan dello Speedy a pensarci due volte prima di acquistarlo portandoli a guardare altrove ma c'è da considerare che questo orologio è chiaramente un flagship, un oggetto che Omega realizzerà solo su richiesta (con un potenziale valore collezionistico) ed il cui fascino non diminuirà neanche un pò con gli anni. Spero che Omega valuti, partendo da questo modello, di farne una versione in acciaio con lo stesso quadrante Panda. Nell'attesa, godetevi la gallery.

Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_2.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_3.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_4.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_5.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_6.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_8.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold_9.JPG Omega_Speedmaster_First_Omega_in_Space_Sedna_Gold.JPG

(Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top