Cartier Rotonde de Cartier Astrocalendaire Calendario Perpetuo Oro Rosa

Cartier Rotonde de Cartier Astrocalendaire Calendario Perpetuo Oro Rosa

Un omaggio al mondo classico, una originale visualizzazione del Calendario Perpetuo

09 Febbraio 2019 | Cartier , 30 minuti al polso SIHH 2017

Il mio 2018 dell'orologeria iniziò con un Cartier, il Drive de Cartier Fasi di Luna, ed il 2019, è un puro caso, non fa differenza. Dopo aver scoperto pregi e difetti del Santos de Cartier Chronograph proviamo a fare un salto ad SIHH 2017 ed all'alta orologeria del marchio francese, dove le capacità tecniche dei maestri orologiai si fondono con una forte creatività. Il risultato è fatto di oggetti per intenditori, che non toccheranno esteticamente le corde di tutti ma che tecnicamente sono eccellenti ed il Rotonde de Cartier Astrocalendaire è l'esempio perfetto della moderna filosofia del marchio.

cartier-rotonde-de-cartier-astrocalendaire-perpetual-calendar-rose-gold-1Come anticipato, non è una novità di quest'anno, ma non ha mai avuto la visibilità che avrebbe meritato. Cartier ha realizzato due versioni di questo super-complicato, una in platino con indici a numeri romani ed uno stile forse fin troppo elaborato, ed una più pura in oro rosa senza indici sul quadrante. Sono state presentate rispettivamente ad SIHH 2014 e SIHH 2017 ed è a quest’ultima che ci dedichiamo in questa occasione.

Rotonde de Cartier Astrocalendaire Calendario Perpetuo

La base di partenza è quella di un Rotonde de Cartier, che viene portato a 45mm di diametro e 15.1mm di spessore per poter ospitare il calibro automatico di manifattura 9459 MC certificato “Poinçon de Genève”. Le dimensioni sono tutt’altro che familiari per il marchio ma sono giustificate dalla necessità di dare il giusto spazio alle due complicazioni, il tourbillon volante ed il calendario perpetuo. La combinazione è rara ma non rarissima, in alta orologeria (A.Lange & Söhne ha a catalogo il Lange 1 Tourbillon Perpetual Calendar, ad esempio) ma è l'interpretazione offerta da Cartier ad essere unica. 

Una nuova Interpretazione del Calendario perpetuo

L’elemento centrale del disegno è il tourbillon volante, ospitato all’interno di un calendario perpetuo sviluppato su tre livelli concentrici e degradanti. Il tourbillon siede quindi al centro di un anfiteatro, un richiamo diretto al mondo classico. L'insieme tourbillon-calendario perpetuo occupa gran parte del quadrante, siamo di fronte ad un valido esempio di come meccanica e complicazioni possano essere messi al servizio dell’estetica e dell’arte visiva. Sui tre dischi concentrici sono riportati data, mese e giorno della settimana, dall'anello esterno a quello più interno, rispettivamente. E' una scelta logica dal punto di vista della fruibilità delle informazioni. 

cartier-rotonde-de-cartier-astrocalendaire-perpetual-calendar-rose-gold-2L’indicazione dell’anno bisestile è visibile invece sul lato fondello, parzialmente nascosta dal rotore di carica. Indicare l’anno bisestile attraverso un quarto disco concentrico avrebbe reso tutto più facile ed integrato, ma avrebbe comportato una lettura più complessa e ridotto ulteriormente lo spazio, riservato alla visualizzazione dell'ora. Sui tre dischi concentrici ruotano delle minuscole finestre azzurrate, collegate agli ingranaggi del calibro, che consentono di evidenziare data, mese e giorno corrente e garantire una leggibilità immediata, non così scontata quando si parla di calendari perpetui. Il tourbillon è un tourbillon volante con la cassa a forma di C di Cartier che compie un giro completo in un minuto. 

Il Calibro

Nel calibro di manifattura 9459 MC la maggior parte di molle e leve tradizionalmente usate nei calendari perpetui è stata sostituita da ingranaggi, una soluzione che secondo Cartier aumenta anche l'affidabilità nel lungo periodo. La regolazione dell’orologio avviene quasi unicamente attraverso la corona di carica.

cartier-rotonde-de-cartier-astrocalendaire-perpetual-calendar-rose-gold-3Ora, data e mese possono essere modificati attraverso la corona ed in entrambe le direzioni, mentre per cambiare il giorno della settimana occorre utilizzare un piccolo correttore nascosto su un lato della cassa.

I dettagli

Se si esclude lo scenario centrale, troviamo le classiche sfere azzurrate a forma di gladio ad ore 12 per la visualizzazione dell'ora, e la targhetta in oro rosa con inciso il logo Cartier ed un anello per i minuti. Il resto del quadrante è decorato a linee argentè con i raggi che partono dall'asse di ore e minuti per degradare verso l'estremità.

cartier-rotonde-de-cartier-astrocalendaire-perpetual-calendar-rose-goldUn dettaglio non trascurabile: gli indici dei minuti seguono l'andamento dei raggi. Immancabile segno di riconoscimento è lo zaffiro tagliato a cabochon incastonato nella corona di carica e la forma della corona, pensata probabilmente per aumentare la presa, oltre che per sole ragioni estetiche.

Conclusioni

Il Cartier Rotonde de Cartier Astrocalendaire Calendario Perpetuo in oro rosa è stato prodotto in edizione limitata a 100 esemplari con cinturino in alligatore e deployante al prezzo di circa 200.000€. Siamo nel campo dell’alta orologeria ed i prezzi non sono per definizione popolari, ma non lo sono neanche architettura tecnica e creatività estetica. Rispetto alla concorrenza, un Astrocalendaire ha un romanticismo unico ed un approccio alle due complicazioni originale. Infine, non è uno azzardo affermare che Cartier abbia creato il calendario perpetuo più leggibile sul mercato.

cartier rotonde de cartier astrocalendaire perpetual calendar rose gold 1 cartier rotonde de cartier astrocalendaire perpetual calendar rose gold 2 cartier rotonde de cartier astrocalendaire perpetual calendar rose gold 3 cartier rotonde de cartier astrocalendaire perpetual calendar rose gold 4 cartier rotonde de cartier astrocalendaire perpetual calendar rose gold

(Photo credit: Horbiter®'s proprietary photo-shooting)

Andrea Frigerio @Horbiter®

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top