RADO Golden Horse XL Automatic

RADO Golden Horse XL Automatic

La scelta sicura.

10 Dicembre 2019 | Rado , Recensioni Orologi

Con la collezione Golden Horse, Rado continua il suo viaggio indietro nel tempo, alla scoperta di collezioni che hanno scritto i primi anni della sua storia. Rado è, tra i marchi generalisti, il più giovane mai apparso su magazine di settore; parlare di modelli storici quando esistono marchi che hanno anche più di due secoli di vita, fa sorridere, ma gli anni sessanta sono ormai lontani e gli orologi vintage del marchio svizzero hanno un seguito importante, oltre ad essere tra quelli che hanno superato meglio di altri gli ultimi cinquant'anni; sono gli orologi vintage nelle migliori condizioni, grazie alla missione originale del marchio ed alla sua attenzione ai materiali.

rado-golden-horse-automatic-R33101105-seiIl Rado Golden Horse 1957, delizioso tre sfere con data e quadrante fumè rosso porpora costruito in 1957 esemplari (pochi se consideriamo i volumi di produzione totali del marchio) ha aperto la strada ad una collezione che include anche varianti che al Golden Horse originale si ispirano, ma offrono contenuti più adeguati ai tempi quali la cassa sovradimensionata rispetto ai 37mm della versione flagship, e diverse opzioni di cinturino o bracciale a maglia di riso. Questa operazione replica quanto già fatto con il Rado Captain Cook, in cui una serie limitata ha acceso l'entusiasmo degli amanti del vintage, lasciando alle versioni da 42mm la conquista di volumi più grandi e nuovi clienti.

rado-golden-horse-automatic-R33101105-quattroDotato di cassa da 41,8mm di diametro, il Rado Golden Horse XL Automatic non è l'orologio che ti aspetteresti da chi domina il segmento degli orologi in ceramica ed ha spinto a tutta velocità su modelli con cassa rigorosamente in ceramica, negli ultimi anni. La lunetta (appena) zigrinata, realizzata in plasma high-tech ceramic, celebra un'epoca in cui questo stile era molto diffuso, anche se oggi viene inequivocabilmente associato ad un solo marchio. La cassa in acciaio è piuttosto larga, ad essere onesti, per un classico del genere ma è incredibilmente comoda al polso, un aspetto su cui Rado evidentemente sta lavorando tanto e bene. Appena ho visto la fibbia deployante ho pensato di trovarmi di fronte all'ennesimo orologio (non Rado, più in generale) pronto a pizzicarmi il polso.

rado-golden-horse-automatic-R33101105-ottoPosso invece confermare che si tratta di un orologio rapido da indossare (il cinturino può essere poi rimosso grazie ad un sistema a sgancio rapido): la deployante adottata da Rado, a differenza di altre, è auto regolabile in estensione grazie ad una slitta che funziona da micro-regolatore. E' semplice ed efficace; possibile che nessun altro marchio ci abbia pensato, visto che spendiamo più tempo del previsto a regolare e indossare l'orologio, soprattutto quando è nuovo?

rado-golden-horse-automatic-R33101105-cinqueIl fondo cassa piatto contribuisce ad accentuare il confort grazie anche al ridotto spessore di cassa: 10,4mm. Avrei, personalmente, evitato però di mostrare il movimento che, seppur ottimo, perchè parliamo dell'apprezzato calibro automatico da ottanta ore di massima riserva di carica, non brilla per appeal come quello di un HyperChrome Chronograph Automatic, ad esempio, in cui il rotore ha un disegno specifico e più curato.

rado-golden-horse-automatic-R33101105-treIl quadrante, con il logo a doppio cavalluccio marino e gli indici applicati in color oro a contrasto, è il punto forte dell'orologio: il suo colore è grigio soleil e cambia tonalità al variare dell'incidenza della luce: diventa grigio scuro, quasi nero, se messo in ombra, ma grigio chiaro iridescente appena una fonte di luce lo investe. Proposto a 1.960€, il Rado Golden Horse XL Automatic è al confine tra la tecnologia sui materiali del marchio e lo stile più classico che possa mai avere un Rado. Se non siete "early adopters" ma neanche fan del vintage, un Golden Horse può essere un ottimo compromesso e la porta d'ingresso, conservatrice, all'universo Rado

rado golden horse automatic R33101105 cinque rado golden horse automatic R33101105 otto rado golden horse automatic R33101105 sette rado golden horse automatic R33101105 sei rado golden horse automatic R33101105 quattro rado golden horse automatic R33101105 tre rado golden horse automatic R33101105 uno rado golden horse automatic R33101105

(Photo credit: Marco Antinori per Horbiter®)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Potrebbe interessarti anche...

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top