Greubel Forsey Tourbillon 24 Secondes Vision - Il vincitore del premio "Aiguille d'Or" al GPHG 2015

Greubel Forsey Tourbillon 24 Secondes Vision - Il vincitore del premio "Aiguille d'Or" al GPHG 2015

08 Novembre 2015 | Greubel Forsey , 5 minuti al polso , SIHH 2015

Ecco una anteprima live del vincitore del premio " Aiguille d'Or " al GPHG 2015 , il Greubel Forsey Tourbillon 24 Secondes Vision . E' la seconda volta che la manifattura riceve un premio importante, il più prestigioso in questo caso, dopo che il Greubel Forsey Invention Piece 2 ha ricevuto quello di miglior orologio complicato nel 2012, sempre al GPHG .

Greubel_Forsey_Tourbillon_24_Secondes_Vision_due Il tourbillon a 24 secondi , in cui bilanciere e spirale ruotano su un piano inclinato (non è indicato di quanti gradi), è inserito in una cassa dal design pulito e lineare come mai si era visto prima su un Greubel Forsey , cassa larga 43,5mm e spessa 13,65mm realizzata in oro bianco ed all'interno della quale il bilanciere oscilla a 21600 alternanze/ora garantendo a piena carica fino a 72 ore di riserva . Il fondo cassa gioca un ruolo importante nella definizione dello stile generale, che resta molto classico, perchè ne rivela la raffinatissima architettura meccanica. Il vetro zaffiro è stato qui suddiviso in due parti, di cui una è a forma di bolla, seppur appiattita (per garantire una accettabile vestibilità); si è reso necessario per dare sufficiente spazio al tourbillon. Sono curioso di sapere perchè si sia scelta una configurazione fatta da un tourbillon così veloce ( 2,5 volte più di un classico tourbillon) e perchè l'organo di regolazione sia così inclinato (e di quanto), una delle domande che farò sicuramente al marchio al prossimo SIHH , a gennaio.

Greubel_Forsey_Tourbillon_24_Secondes_Vision_tre I due ponti del tourbillon meritano un pò di attenzione; sono stati sottoposti ad un lungo e meticoloso processo di lucidatura che li ha resi perfettamente lucidi e con questo intendo dire che non c'è la minima traccia di alcuna distorsione delle immagini, un risultato alquanto difficile da raggiungere oggi a meno di non avere in casa i migliori artigiani. Cassa e quadrante del Greubel Forsey Tourbillon 24 Secondes Vision sono le due facce, molto diverse, della stessa medaglia; il quadrante è eccezionalmente semplice, con sottili lancette blu ed un quadrante in oro con indici blu che sono stati prima incisi per poi essere smaltati a caldo con una tecnica esclusiva. A prima vista sembra quasi non si tratti di un Greubel Forsey , tanta è l'apparente mancanza di complicazioni estetiche e l'inivisibilità di quelle meccaniche cui la manifattura ci ha da sempre abituati ma basta ruotare l'orologio sul fondo cassa per cambiare idea immediatamente. Dalla realizzazione del movimento e della sua decorazione, fino alla realizzazione dell'indicatore della riserva di carica, sembra che Greubel Forsey abbia voluto realizzare un tourbillon più sobrio, seppur con tutte le complicazioni straordinarie tipiche del marchio e le finiture di altissimo pregio da scoprire però in un secondo momento, quasi fossero nascoste e non visibili agli altri. Il Greubel Forsey Tourbillon 24 Secondes Vision (quello in foto è il primo prototipo mai realizzato) è in vendita a 290000 Franchi Svizzeri ed è destinato esclusivamente a 22 fortunati possessori che potranno goderselo in ogni singola occasione dell'anno.

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C. @Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »



Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI


Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top