Rolex GMT-Master II 126711CHNR Oystersteel ed Everose Gold

Rolex GMT-Master II 126711CHNR Oystersteel ed Everose Gold

Cinque ragioni per cui sceglierei il Root Beer e non il Pepsi in Oystersteel

30 Dicembre 2018 | ROLEX

Il 2018 verrà ricordato come l'anno più pazzo nella storia di Rolex e dell'orologeria sportiva, dal punto di vista commerciale. Se provo infatti a fotografare gli ultimi cinque anni e le novità che il marchio ha presentato a ciascuna delle ultime cinque edizioni di Baselworld, nulla ha eguagliato quanto è successo con la presentazione del Rolex GMT-Master II Pepsi 126710 BLRO.

rolex-gmt-master-ii-pepsi-126710-blro-steel-jubilee-bracelet-calibre-3285-vs-rolex-gmt-master-II-126711-chnr-RolesorA mia memoria, l'unico momento nella storia recente del marchio in cui una novità del marchio ha creato tanto interesse è il 2016, quando Rolex ha presentato i Daytona in Oystersteel con lunetta in ceramica. Il Pepsi, dal momento della presentazione al pubblico, ha quasi raddoppiato il suo reale prezzo di mercato, a patto di non aggiungere il proprio nome a lunghe ed estenuanti liste d'attesa, se si vuole acquistarlo attraverso i canali ufficiali. Così facendo, il marchio ha tolto i riflettori da altri modelli della collezione GMT-Master II che rappresentano una valida alternativa, come la versione in Rolesor.

rolex-gmt-master-ii-126711CHNR-oystersteel-everose-gold-1La storia continua a ripetersi: viene presentata la riedizione o la versione aggiornata di un orologio iconico, si alimenta a dismisura l'attesa intorno al nuovo orologio, si sbilanciano domanda ed offerta e l'effetto combinato genera liste d'attesa di almeno due anni. Rolex è da tempo considerato non più solo un marchio di orologi di lusso, ma un autentico asset ed un numero crescente di persone, non necessariamente appassionate di orologeria, si avvicina al marchio esclusivamente perché è alla ricerca di una nuova e sicura forma di investimento, che in questo caso garantisce un ritorno economico sicuro ed a doppia cifra. 

rolex-gmt-master-ii-126711CHNR-oystersteel-everose-gold-5Dal punto di vista dell'appassionato, perché concentrarsi su un orologio da circa 9.000€ di listino, che ha un valore sul mercato parallelo pari a circa il doppio (ammesso che ci sia qualcuno disposto a pagarlo tanto) quando Rolex propone una splendida alternativa in acciaio ed oro del nuovo GMT-Master II?

rolex-gmt-master-ii-126711CHNR-oystersteel-everose-gold-4Abbandoniamo per una volta le caratteristiche tecniche, sono già state ampiamente descritte nell'articolo dedicato al Pepsi: il Root Beer, come lo hanno simpaticamente soprannominato gli amici americani, condivide con il Pepsi la meccanica. Credo sia più interessante discutere se il GMT-Master II 126711CHNR Oystersteel ed Everose Gold possa rappresentare una valida alternativa ad un Pepsi in acciaio, considerando che i prezzi reali sono a favore della versione in acciaio ed oro.

Una combinazione di colori che è diventata già un benchmark

Tutti si concentrano sulla lunetta in Cerachrom rossa e blu, già presente da alcuni anni a catalogo sul Pepsi in oro bianco, eppure la grande novità introdotta dal GMT Master II di nuova generazione è la lunetta realizzata nella combinazione nera e marrone. La tecnologia legata alla realizzazione della lunetta in Cerachrom è ormai così consolidata che Rolex è in grado di realizzare qualsivoglia lunetta bicolore dotata di una perfetta linea di separazione tra i due colori, che rappresentano il giorno e la notte rispettivamente. Al contrario, sembra che le prime lunette del Pepsi in Oystersteel siano state criticate per la non perfetta separazione di colori nel passaggio tra blu e rosso.

Il bracciale Oyster

Sapete perché preferisco esteticamente il Pepsi in oro bianco al Pepsi in Oystersteel? Perché considero il GMT-Master II un Rolex sportivo e credo quindi che il bracciale Oyster sia più adatto del Jubilee. Il Pepsi in Oystersteel sembra a tratti una copia dell'originale ed il suo bracciale con attacchi alla cassa dedicati ne limita tremendamente le possibilità di personalizzazione.

rolex-gmt-master-ii-126711CHNR-oystersteel-everose-gold-2Non è infatti possibile montare un bracciale Oyster. Quest'aspetto rappresenta uno dei più grandi limiti dell'attuale Pepsi in Oystersteel ed è una cosa da considerare se il Jubilee dovesse col tempo stancarvi. Ma il mondo dell'aftermarket si è già mosso da tempo per proporre valide alternative ai bracciali standard, come è successo ad esempio su Deepsea e Submariner (Rubber-B).

Non è un dress-watch, ma il Root Beer è comunque più utilizzabile di un Pepsi

Definire un Oyster un orologio da sera o da abito scuro è una forzatura anche se è evidente che moltissime persone lo usano praticamente sempre, se si esclude una serata di gala in cui un Cellini è decisamente più adatto. Se osservate una della primissime pubblicità del Submariner, l'orologio era al polso di un uomo in abito scuro ed in questa occasione un orologio in Rolesor è comunque più adatto dell'Oystersteel.

Anche il Root Beer ha il suo illustre antenato

E' la referenza 16713, l'esotico GMT-Master II meglio conosciuto come "Occhio di Tigre" anche se tra il 16713 e la referenza 126711CHNR ci sono molte differenze formali oltre che tecniche, ma è evidente che Rolex si sia ispirata a questa referenza quando ha proposto questa nuova versione.

Prezzo

La politica di Rolex negli ultimi anni è stata quella di creare, come anticipato, una forte attesa e di alimentare una domanda superiore all'offerta. Secondo voci non confermate, Rolex sta diminuendo progressivamente la sua produzione annuale e, se si esclude la collezione Cellini che non è ancora decollata, ogni Oyster in Oystersteel richiede un tempo medio di attesa importante e nessuno sconto o quasi sul prezzo di listino.

rolex-gmt-master-ii-collectionUno scenario singolare se si considera che Rolex non è un produttore di nicchia, ma un marchio dai volumi alti. Il GMT-Master II in Oystersteel ed Everose Gold ha un prezzo di listino di 13.100€ e l'attuale prezzo di mercato è più alto del 10-15% rispetto al listino. E' un prezzo che lo rende incredibilmente attraente nei confronti del prezzo reale di un Pepsi che tocca oggi i 16.000€.

rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold 1 rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold 2 rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold 3 rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold 4 rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold 5 rolex gmt master ii 126711CHNR oystersteel everose gold rolex gmt master ii collection

(Photo credit: Horbiter®'s proprietary photo-shooting by Peter Tung)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

«


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top