Orologi subacquei, storia, caratteristiche e modelli principali.

Orologi subacquei, storia, caratteristiche e modelli principali.

In questa rubrica descriviamo i migliori orologi subacquei presenti sul mercato. Scriviamo di tutti gli orologi sub, sia degli orologi sub economici, che partono ad esempio da circa 500 Euro (seppur siano orologi professionali certificati ISO 6425 come il Seiko Prospex Turtle PADI) a quelli più costosi come il Rolex Deepsea od outsider di lusso come il Grand Seiko Hi-Beat 36000 Professional Diver's 600m. L'orologio subacqueo professionale è nato ufficialmente alla metà degli anni cinquanta, grazie a Blancpain ed al leggendario Fifty Fathoms, aprendo le porte allo sviluppo commerciale di un orologio nato come strumento militare grazie a marchi come Panerai. Oggi tutti i marchi vantano un orologio subacqueo all'interno del loro listino; i marchi di orologi giapponesi Seiko e Citizen sono leader nella produzione di alcuni tra i migliori e più accessibili orologi subacquei professionali al mondo. L'architettura dell'orologio subacqueo si è evoluta incredibilmente negli ultimi sessant'anni e non è più esclusivamente associata alla cassa di forma circolare. Marchi come il francese Bell & Ross hanno presentato il primo orologio subacqueo professionale dotato di cassa quadrata.

Orologi subacquei - breve storia.

Il primo orologio subacqueo da polso e commerciale della storia è stato il Blancpain Fifty Fathoms. In realtà Panerai aveva già sviluppato dispositivi ed orologi da sub durante il secondo dopoguerra, ma erano oggetti destinati esclsuivamente al personale militare e la produzione di orologi per uso commerciale è in realtà iniziata solo negli anni novanta.

blancpain-fifty-fathoms-1Jean-Jacques Fiechter, amministratore delegato di Blancpain dal 1950 al 1980, realizzò un orologio subacqueo per la Marina Francese, ma il passaggio alla produzione in serie fu rapido e permise al Fifty Fathoms di essere riconosciuto ufficialmente come il primo orologio subacqueo. Quasi contemporaneamente, in Giappone, gli ingegneri della Seiko sviluppavano orologi subacquei per uso professionale: il primo orologio subacqueo professionale realizzato da Seiko apparve nel 1965, due anni prima che Rolex lanciasse il suo Sea-Dweller.

Quando un orologio può davvero definirsi un vero orologio subacqueo.

Nel linguaggio comune si fa spesso confusione tra orologi resistenti all'acqua ed orologi subacquei. E' ancora più singolare che, una volta fatta questa distinzione, si tenda a trattare allo stesso modo tutti gli orologi che, sulla carta, appartengono alla categoria di orologi subacquei. Per definire una categoria, in particolare quando si tratta di orologi che devono garantire un definito set di prestazioni, occorre rifarsi necessariamente a standard di riferimento. Che in questo caso esistono. La normativa che definisce universalmente cosa occorra affinché un orologio subacqueo sia un autentico orologio sub è la certificazione ISO 6425, che elenca i requisiti di progetto da rispettare, e che spesso richiamiamo nei nostri articoli.

seiko-sumo-2019Non tutti i lettori hanno ovviamente familiarità con questa certificazione e, ad essere onesti, anche noi indichiamo come orologi subacquei modelli professionali realizzati da alcuni marchi, anche se non dichiarano tra le loro caratteristiche di essere orologi subacquei certificati secondo la ISO 6425. Questi orologi soddisfano in molti casi parzialmente questa certificazione. A voler essere rigorosi, vediamo due esempi di cosa indichi la certificazione. La certificazione ISO 6425 incorpora altre due certificazioni: la ISO 764 e la ISO 1413. Proviamo a vedere cosa rappresentano queste due certificazioni per un orologio diver:

Questi due capitolati, da soli, fanno capire l'impegno in fase di progettazione e test, per realizzare un orologio subacqueo professionale vero, ossia certificato ISO 6425, ed è una delle ragioni per cui un marchio, nel realizzare un orologio subacqueo a norme ISO, lo dichiari apertamente nelle specifiche del prodotto. I marchi di orologi che realizzano orologi subacquei professionali che soddisfano questi requisiti sono pochi: i giapponesi guidano la classifica, con Seiko e Citizen che hanno da tempo investito nella costruzione di veri prodotti professionali, ma anche gli svizzeri si sono adeguati nel tempo, realizzando orologi subacquei che uniscono il concetto di orologio subacqueo professionale a quello di orologio di lusso. Il caso più eclatante e unico è secondo noi quello del Cartier Calibre de Cartier Diver.  

Orologi subacquei: la sfida tra Rolex ed Omega per il primato degli abissi.

Gli orologi subacquei hanno spesso rappresentato un vero e proprio territorio di sfida tra i marchi. Rolex ha da sempre occupato un posto rilevante nel settore, sviluppando per prima la valvola per l'espulsione dell'elio, montata sul Rolex Sea-Dweller per la prima volta nel 1967, ed accompagnando spedizioni volte ad esplorare le profondità marine come la spedizione organizzata con il batiscafo Trieste (1960) e, più recentemente, la Deepsea Challenge. Omega, storico competitor di Rolex, ha risposto nel 2019 con il Planet Ocean Ultra Deep Professional, che ha raggiunto in assoluto il punto più profondo della Fossa delle Marianne.

Orologi Subacquei Digitali

Tra gli orologi subacquei digitali, esistono principalmente due offerte: gli orologi subacquei Casio e gli orologi subacquei Seiko. Il secondo marchio giapponese è in realtà più famoso per gli orologi meccanici, ma ha un'offerta, dedicata al mercato extra-europeo, di orologi digitali per professionisti delle immersioni. Più famoso e diffuso è il Casio G-SHOCK Frogman che, nella sua ultima versione, offre una visualizzazione completamente analogica di tutte le funzioni. La collezione cui facciamo riferimento è perciò quella uscente, in grado di offrire funzioni, e certificazione, che avvicinano gli orologi G-SHOCK subacquei a moderni computer da polso.

casio-g-shock-gwf-d1000b-1ltd-limited-editionLa serie G-SHOCK GWF-D1000 è tuttora una delle più collezioni più desiderate e non più a catalogo. Un GWF-D1000-1ER dispone di una serie di funzioni: è antiurto, si alimenta mediante celle solari, può misurare la temperatura da -10°C a +60°C, ha rilevatore di profondità fino ad 80 metri. Inoltre, è dotato di funzione Diver's Log, allarme emersione e tante altre funzioni. Se cercate uno strumento professionale che può essere annoverato tra gli orologi militari subacquei, un Frogman è un orologio da sub che rientra nella fascia degli orologi da 1000 Euro.

Orologi subacquei di lusso

Gli orologi diver del segmento premium luxury coprono una fascia importante dell'offerta. Non necessariamente hanno caratteristiche tecniche superiori agli orologi di fascia più bassa, ma sono superiori per fattura e in alcuni casi esclusivi per i calibri che adottano. Se parliamo di orologi sub professionali, intendendo in questo caso gli orologi subacquei automatici progettati per immersioni in saturazione, non possiamo che partire dal Rolex Sea-Dweller declinato dal 2008 anche in versione Deepsea.

rolex-deepsea-126660-new-watch-2018-caliber-3235-3Rolex ha brevettato la valvola per l'espulsione dell'elio, le cui particelle si introducono all'interno dell'orologio. Successivamente Seiko ha superato questo limite creando una cassa subacquea così ben sigillata da non permettere all'elio di entrare all'interno dell'orologio. Ad esempio il Seiko Tuna ha introdotto una geometria di cassa ed una guarnizione ad L che hanno reso quella tipologia di orologio vicino al concetto di orologi subacquei militari.

grand-seiko-hi-beat-professional-600m-divers-sbgh255Il marchio giapponese è inoltre l'unico a produrre in serie orologi da sub con cassa monoblocco. Parlando di orologi subacquei di lusso comunque, i prodotti più adeguati al titolo sono senza dubbio il Seiko Prospex LX ed il Grand Seiko Diver's Hi-Beat. Il primo monta il calibro Spring Drive, il secondo una versione meno decorata del rispettato calibro automatico da 5 Hertz del marchio alto di gamma del gruppo.

Orologi subacquei economici

Non occorre spendere una fortuna per entrare in possesso di un orologio subacqueo valido, ci sono tanti orologi sotto i 1000 euro che offrono prestazioni comparabili ai migliori orologi da sub professionali. Un orologio subacqueo Citizen o un Hamilton subacqueo rappresentano dei validissimi orologi diver anche se differenti. Ad esempio, un Hamilton Khaki Navy Scuba Auto è un valido esempio della categoria degli orologi diver automatici, mentre un Citizen Promaster Eco-Drive Aqualand BN2037 è forse il migliore esempio di Citizen orologi subacquei, animato dalla tecnologia Eco-Drive. Non possiamo però dimenticare l'orologio subacqueo economico per definizione: è il Seiko SKX007, capostipite dei cosiddetti orologi PMW o Poor Man's Watch. Parliamo in questo caso di orologi subacquei sotto i 1000 Euro.

Orologi subacquei italiani

I marchi italiani giocano un ruolo non secondario nella produzione di orologi subacquei professionali. Lo spirito e le gesta di Teseo Tesei e degli incursori della X Flottiglia MAS hanno ispirato non solo Panerai ma una serie di marchi boutique che si cimentano nella realizzazione di prodotti professionali o iper-professionali. Vi abbiamo già parlato tempo fa ad esempio di un marchio italiano che produce in piccole quantità orologi in grado di raggiungere i 10.000 metri di profondità come il Kraken di Gruppo Ardito Watches ma c'è un altro marchio italiano che si concentra sulla progettazione e produzione di orologi ispirati direttamente alla X MAS ed il cui pedigree militare è evidente in ciascun prodotto.

memphis-belle-mille-metri-orologio-subacqueo-professionale-compressaQuel marchio è Memphis Belle, che ha da recentemente lanciato un orologio subacqueo professionale progettato per immersioni in saturazione, in grado di resistere fino ad una profondità di 1000 metri. Il Memphis Belle Millemetri 1000 MT (la foto in alto è di Alex Ratto per Memphis Belle) rispetta lo standard ISO 6425, ha cassa in acciaio da 46mm di diametro, lunetta in ceramica intercambiabile (nella confezione viene inserito anche l'anello di sostituzione) e diverse opzioni di finitura cassa, quadrante e colore del cinturino. Monta un calibro ETA 2824.2 dotato di rotore antiurto Nivacourbe. L'orologio subacqueo proposto dal marchio è davvero superlativo anche considerando il prezzo non proibitivo di 1.080 Euro.

Orologi subacquei con GPS

Citizen Watch ha presentato, ad agosto 2020, il primo orologio subacqueo professionale Eco-Drive dotato di funzione GPS. In sintesi, Citizen ha combinato nel Satellite Wave GPS Diver 200m la tecnologia di alimentazione mediante luce (qualsiasi fonte di luce) sintetizzata da Eco-Drive con la tecnologia Satellite Wave GPS, in un prodotto per professionisti delle immersioni. La cassa è realizzata in Super-Titanio™ e non poteva essere diversamente, visto che la tecnologia al titanio di Citizen (che ha creato il primo orologio da polso in titanio della storia) compie nel 2020 i primi 50 anni. Nella posizione Dive Mode, è possibile inibire la funzione satellitare durante le immersioni, in modo da concentrare tutti gli sforzi esclusivamente sull'attività di diving.

citizen-satellite-wave-gps-diver-200m-cc5006-06lLa lunetta può inoltre essere bloccata in posizione assegnata per evitare rotazioni accidentali come già previsto sul modello professionale da 1000 metri lanciato a Basilea nel 2018. Prende da quest'ultimo anche la funzione Anti-shock per preservare la meccanica e la funzionalità dell'orologio a seguito di urti accidentali. Il nuovo Citizen Satellite Wave GPS Diver 200m è disponibile al lancio in due versioni, la referenza CC5006-06L e la referenza CC5001-00W. Entrambi dotati di cassa da 47mm di diametro, differiscono per i trattamenti superficiali: il primo adotta Duratect MRK + DLC e Duratect DLC, mentre il secondo usa invece Duratect MRK e Duratect TIC. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a visitare la pagina dedicata creata dal marchio.


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top