La quadratura del cerchio! L'Omega Speedmaster 57 Co-Axial Cronografo Broad Arrow

La quadratura del cerchio! L'Omega Speedmaster 57 Co-Axial Cronografo Broad Arrow

Omega Speedmaster 57 Co-Axial Cronografo Broad Arrow

19 Luglio 2015 | OMEGA , 30 minuti al polso ,

Lo scorso weekend ho trascorso il sabato perfetto, girando le boutique milanesi di orologi tra Via della Spiga e Via Montenapoleone, una specie di Disneyworld per gli appassionati, dove poter trascorrere ore ed ore tra tutti gli orologi possibili (fatti a mano, supercomplicati o semplici tre sfere), la cui spesa vari dai 5000€ ai 500000€ (e oltre). Qualunque sia l'orologio che cercate questo è il posto per voi. Tra le mie mete preferite la (nuova) boutique Omega, una tappa frequente dal momento in cui ho partecipato alla sua apertura, celebrata alla presenza del presidente Stephen Urquhart e di Eugene Cernan. Se siete alla ricerca di un Omega particolare qui potete trovare facilmente alcuni modelli esclusivi che è davvero difficile, se non addirittura impossibile, trovare altrove.

Il mio obiettivo era lo Speedmaster Moonwatch Moonphase con quadrante Aventurine lanciato alcuni anni fa (nel 2011 o 2012, non ricordo con precisione), una edizione limitata ed una interessante variante del classico Speedmaster Moonwatch Moonphase, che è apparso nel catalogo Omega per poco tempo fino a scomparire all'improvviso. Sembrerà strano, ma durante quella visita ho scoperto l'ultima edizione dello Speedmaster 57 che ha catturato la mia attenzione e mi ha fatto dimenticare l'Aventurine per un attimo (ne scriverò, comunque, a breve).


L'Omega Speedmaster 57 Co-Axial Cronografo Broad Arrow con indici in Vintage SuperLuminova è stato presentato da poco e, come spesso accade con i nuovi modelli, il primo ad averlo è la boutique nonomarca. Quando Omega ha lanciato la collezione Speedmaster 57, aveva secondo me due obiettivi principali: uno era reinterpretare un classico della sua storia, il primo Speedmaster lanciato nel 1957 dotato di ruota a colonne per lo smistamento della funzione crono ed un calibro superbo, il secondo di innalzare, e parecchio, il valore della sua offerta.

Questa collezione è presente almeno da un paio d'anni e, se in passato, Omega ha sostanzialmente introdotto alcuni tratti dello Speedmaster 57 originale (quadrante e lunetta) sull'architettura di un classico Moonwatch, con questa versione, ha voltato pagina ed ha rilanciato ciò che caratterizzava il modello originale e che era finora mancato: la cassa simmetrica (anse lunghe e diritte e pulsanti crono senza protezione) ed un nuovo calibro automatico che rappresentasse il degno erede dell'indimenticato calibro 321. (vi invito a rileggere qui la nostra Q&A con Federico Nolfi che parla proprio del calibro 321).

L'Omega Speedmaster 57 Co-Axial Chronograph Broad Arrow, come suggerisce il nome (che gli ho dato io semplicemente per distinguerlo dagli altri modelli in collezione) ha le sfere Broad Arrow riempite, insieme agli indici sul quadrante, di vintage SuperLuminova, uno degli ultimi recenti ritrovati della nota società che produce la più diffusa sostanza luminescente. Osservando da vicino l'orologio, è chiaro che questa collezione rappresenti un importante punto di svolta per Omega. Il lancio dei nuovi calibri 9300-9301, interamente pensati e realizzati in manifattura, insieme ad un nuovo stile e ad una qualità percepita decisamente superiore al passato, rendono questo orologio uno dei prodotti di punta dell'attuale offerta del marchio.

L'Omega Speedmaster 57 Co-Axial Cronografo Broad Arrow è, come ho detto, un grande passo in avanti rispetto a tutto quanto il marchio ha fatto finora ed è un concorrente forte per qualunque altro cronografo nella stessa fascia di mercato. Innanzitutto, parliamo dello stile, che ritengo molto riuscito: è largo 41,5mm, la taglia perfetta per un moderno crono sportivo a due contatori. La cassa simmetrica con anse allungate e due contatori è particolarmente equilibrata, i dettagli sono stati molto curati, il quadrante è pulito, lineare e per nulla affollato, con un accennato tocco vintage. La cassa ed il bracciale (lo stesso a prima vista che monta il Seamaster 300 ma si sposa esteticamente molto meglio con questa cassa) si accoppiano alla perfezione senza alcuna “luce” tra le parti: Omega dichiara che si tratta di un perfetto richiamo allo Speedmaster del 1957 ed è vero, ma credo che la scelta di adottare le sfere Broad Arrow e la vintage SuperLuminova si stata dettata dalla volontà (necessità) di dare alla collezione una personalità più forte, una chiara identità, che secondo me manca in parte alle altre versioni. Dal punto di vista estetico, queste ultime sono perfette nelle proporzioni, ma un po' fredde e poco...”Omega”.

Anche il calibro 9300, montato sullo Speedmaster Co-Axial Cronografo (e sul Semaster Planet Ocean Chrono), fa qui un altro effetto e se consideriamo che, in ogni caso, si tratta di un orologio costruito su scala industriale la decorazione Cotes de Arabesque su ponti e rotore di carica è davvero notevole ed un vero piacere alla vista. La vista attraverso il fondello è appagante anche per il più severo dei critici o coloro che non amano il marchio ed in aggiunta, su carta, questo orologio ha un insieme di caratteristiche tecniche che appagherebbero il più esigente degli appassionati.

Monta la spirale in silicio e l'ultima versione dello scappamento coassiale, lo smistamento della funzione crono mediante ruota a colonne ed è certificato cronometro. Tra i contro, il fatto di essere un calibro un po' troppo spesso. È protetto da un vetro zaffiro bombato ed ha, aspetto esteticamente piacevole, una diametro comparabile con quello della cassa. I contatori sul quadrante sono inoltre leggermente incassati come sull'originale ed il vetro zaffiro è del tipo “form box”, trattato antiriflesso su entrambi i lati. Lo comprerei? Decisamente si, la mia valutazione è, come leggete, positiva ed entusiastica, sebbene il prezzo sia di 7400€, che mi entusiasma meno, ma se si considerano il mix di prodotto, l'allure del marchio e l'insieme di tutte le caratteristiche sopra indicate, è difficile trovare un cronografo così attraente a questo prezzo tra i suoi competitor. Aggiungerei o cambierei qualcosa? Si, perchè sono di natura rompiscatole ed aggiungerei perciò un terzo contatore che darebbe a questo orologio la sua definitiva consacrazione e, subito dopo averlo comprato, monterei una bella strap NATO in pelle Cordovan.

Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_al_polso.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_evi_2.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_6.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_5.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_4.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_3.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_2.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_evi.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo.JPG Omega_Co Axial_caliber_9300.JPG Omega_Speedmaster_57_Co Axial_Cronografo_7.JPG Omega_Speedmaster_Broad_Arrow_1957

(Photo credit: Horbiter's proprietary photo-shooting)

Gaetano C.@Horbiter

TWITTER @Gaetano Cimmino

  1. user Matteo scrive:

    Ottima recensione Gaetano ; orologio provato di recente e mi piace molto! Il prezzo e lo spessore della cassa sono le uniche perplessità che ho nei confronti di questo cronografo eccezionale,. Al momento sono indeciso tra questo, il master Coaxial 300 e PO. Vedremo... P.S. Lo speedmaster moonwatch fasi luna con dial Aventurine io ce l'ho! Una meraviglia per gli occhi e il polso!

    • horbiter scrive:

      Ciao Matteo, grazie per i complimenti! Il calibro della serie 9000 è un po' ingombrante, ma è anche un piacere alla vista. Io resto per il 57 Co-Axial, ha un "calore" particolare e finiture eccellenti, certo che se avesse un terzo registro sul quadrante...ps congratulazioni per l'Aventurine, sarà un collector's piece! Ciao Gaetano

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top