H.Moser & Cie. Streamliner Perpetual Calendar, la recensione

H.Moser & Cie. Streamliner Perpetual Calendar, la recensione

23 Settembre 2021 | H.Moser & Cie. , Recensioni Orologi

Introduzione

Streamliner è un tassello della visione del marchio dal primo giorno in cui la famiglia Meylan ha acquisito H. Moser & Cie. ed il nuovo Moser Streamliner Perpetual Calendar, terza costola di una famiglia ormai allargata, dopo cronografo e solo tempo, aggiunge una complicazione cara al marchio, ed il suo marchio di fabbrica. La nuova creazione riafferma la filosofia che guida Moser: è riduttivo parlare di estensione o variante. Pur condividendo l'ossatura con agli altri modelli, il Perpetual Calendar è un modello nuovo, con una sua personalità tecnica e stilistica distinta.

La cassa ed il bracciale

Sebbene si posizioni in alto a destra in un ideale diagramma complicazione-prezzo, Streamliner Perpetual Calendar si pone esteticamente a metà tra il solo tempo ed il crono; a prima vista sembra un solo tempo extralarge, ma guardando a destra sembra un crono flyback in versione semplificata. Il quadrante mescola la disarmante semplicità del solo tempo e la complicazione del calendario perpetuo quasi misterioso (Pioneer Perpetual Calendar MD escluso) e provocatoriamente minimalista per un'audience abituata a vedere un'esplosione di contatori, finestre e correttori. Dal cronografo eredita il diametro di 42,3 mm ma non lo spessore, che viene limato fino ad 11,0 millimetri, grazie ad una differenza sostanziale tra il calibro a carica manuale "in-house" ed il crono integrato di origine Agenhor

moser-streamliner-perpetual-calendar-6Tutte le indicazioni e le informazioni sono analogiche e disposte come in un Endeavour (esclusa la data) con la variante tecnica e visuale della lancetta dei secondi disposta al centro. Quando il calibro HMC 341 fu presentato, quindici anni fa, Moser diede una scossa al settore con un template esteticamente semplice ma tecnicamente molto raffinato, ricco di novità assolute. Ne parleremo al paragrafo successivo. La piccola lancetta centrale assolve al ruolo di contatore dei mesi e sfrutta intelligentemente i dodici indici per indicare il mese dell'anno in combinazione con la data, lasciando invece l'indicazione dell'anno bisestile sul movimento.

moser-streamliner-perpetual-calendar-3Infine, la piccola freccia ad ore dieci, come su Endeavour, misura l'autonomia che a piena carica si attesta su sette giorni. Il quadrante rivela quanto e dove si sia evoluto il calibro 812: i secondi continui al centro si accompagnano a corona e finestra della data decentrate ad ore quattro. L'ultimo capitolo spetta al bracciale, che già conosciamo ed apprezziamo: dotato di una maglia che ruota su due punti, è a finitura satinata, in vista frontale, con un sottile bordo lucido che emerge quando si muove il polso; la forma fluida ricorda la corazza di un armadillo, o il design industriale ispirato a forme organiche come nell'opera "Baskets" di Aranda\Lasch e Terrol Dew Johnson.

moser-streamliner-perpetual-calendar-2Restando in tema di orologeria, il design ricorda gli Ebel Sport Classic degli anni ottanta. E' in assoluto uno dei bracciali più confortevoli che si possano desiderare, progettato con estrema cura. La chiusura a scomparsa con logo è piacevole ma, come sul cronografo, trovo poco rifinita la parte interna della deployante, su cui avrei inciso la scritta H. Moser & Cie.

Il calibro HMC 812

Sviluppato a partire dal calibro HMC 341, come accennato, il nuovo HMC 812 è il promemoria di quanto sia ingegnoso questo movimento meccanico, il cui obiettivo è rendere l'utilizzo efficace, semplice ed a prova di errore. Può essere regolato in entrambe le direzioni senza danneggiarlo, uno dei rischi più frequenti quando si usa un calendario perpetuo senza aver letto prima, ed accuratamente, il manuale d'istruzioni.

moser-streamliner-perpetual-calendar-9In questo segmento, alcuni marchi indipendenti hanno rielaborato questa complicazione alzandone tremendamente il livello esecutivo e risolvendo alcuni limiti storici. Un altro brillante esempio è offerto da MB&F (Legacy Machine Perpetual Calendar), con cui H. Moser & Cie. ha tra l'altro collaborato. Il calendario è istantaneo, con la data disposta su due dischi (uno per i giorni da 1 a 15, il secondo per i restanti) e scatta esattamente a mezzanotte, come la piccola lancetta a freccia del mese, ad ogni simultaneo cambio del mese.

moser-streamliner-perpetual-calendar-4Confrontando nuovo e "vecchio" calibro è evidente la diversa disposizione di alcuni elementi, tra cui la ruota della corona, necessariamente, ed il nuovo disegno dei ponti, trattati PVD color antracite, al fine di esaltare il tono sportivo di un calibro originariamente ultra-classico. Si è pensato di offrire maggiore visibilità alla meccanica, sposando nel colore il quadrante grigio fumé. Su questa base, chaton d'oro ed incisioni risaltano con più vigore e guadagnano una posizione più omogenea, allineata lungo un ideale asse orizzontale; in basso, l'apertura rivela ancora e ruota dello scappamento in oro. La spirale, come da standard della manifattura, è una Straumann, realizzata da Precision Engineering AG, società indipendente del Gruppo che vanta un know how eccezionale, tanto da fornire svariati marchi di alta orologeria.

A proposito del quadrante: Globolight® e smalto trasparente

Due ulteriori caratteristiche meritano attenzione: la prima è il Globolight® su lancette e indici. Non è una novità per Moser ma è una sua esclusiva; Globolight® è un composto ceramico riempito di materiale luminescente. Secondo H. Moser & Cie. garantisce una luminosità più uniforme e più duratura rispetto ad un analogo trattamento in Super-Luminova®. Credo si apprezzi maggiormente sui classici della collezione Heritage dove in Globolight® sono realizzati i numeri arabi tridimensionali.

moser-streamliner-perpetual-calendar-8 La seconda riguarda la nuova versione del logo che si ottiene per deposizione di uno sottilissimo strato di smalto trasparente sul quadrante. Occorre dotarsi di una lente, disponendo l'orologio di tre quarti, per poter apprezzare appieno ogni dettaglio, come la qualità della lavorazione soleil sul quadrante o la profonda svasatura sulla finestra della data.

Considerazioni finali

Streamliner Perpetual Calendar è stato tra gli highlight dei Geneva Watch Days ed una novità generalmente attesa considerando il know-how a disposizione di Moser e la complicazione. H. Moser & Cie. del nuovo millennio ha esordito con il calendario perpetuo ed era comprensibile, ed auspicabile, che questo tipo di complicazione fosse prima o poi presente anche su Streamliner. Per appeal tecnico ed esecuzione, c'è poco da obiettare; in questa categoria le aspettative sono elevate, ed il cliente Moser attuale o potenziale è estremamente esigente. L'unicità della proposta è evidente, per stile (che rimane comunque soggettivo) e tecnica.

moser-streamliner-perpetual-calendar-7Paradossalmente, l'unico aspetto che non mi convince appieno è forse anche il più semplice da rivedere, ed è la tonalità del quadrante.  Immagino che il marchio preferisse seguire una strada conservativa, ed ha scelto lo storico grigio fumé, (con leggeri toni rossi a contrasto), che rende però il quadrante troppo scuro per i miei gusti, persino più scuro della prima versione del Crono, a prima vista, e l'effetto è accentuato dal logo in trasparenza. Sarei curioso di scoprire la resa di uno Streamliner Perpetual Calendar in abito appena più frivolo, come Moser ci ha ormai abituati. Il prezzo al pubblico? Moser Streamliner Perpetual Calendar costa 52.400 Euro.

(Photo credit: Marco Antinori per Horbiter®)

Gaetano C @Horbiter®

Instagram - Gaetano Cimmino

Loading Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

« »


Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top