Rolex

Rolex: storia, innovazioni e modelli

Le origini di una leggenda sono sempre un po' oscure. I nomi che riecheggiano lungo il corso della Storia, che portano su di sé oneri e onori della loro importanza, risultano spesso avvolti nel mistero. Nel caso di Rolex, però, non è così. È con grande serenità che accostiamo questo marchio al concetto di "leggenda", essendo il Rolex l'orologio di lusso per antonomasia, ciò che nell'immaginario collettivo si staglia immediatamente nel pantheon degli oggetti più desiderabili da poter fregiarsi di avere. E nel caso di questa leggenda che stiamo andando a raccontare, non c'è nulla di nebuloso. 

Le origini del brand

Artefice di una delle più importanti storie orologiere del mondo è Hans Wilsdorf, imprenditore che nemmeno venticinquenne si lanciò nel commercio degli orologi. A Londra, nel 1905, nacque la sua azienda, che aveva come obiettivo quello di proporre orologi di grande affidabilità. Per farlo, affidò la produzione dei movimenti ad una ditta a Bienne, in Svizzera. 

hans-wilsdorf-fondatore-rolexLa storia del nome è più semplice di quanto si possa immaginare. Hans desiderava che fosse semplice e armonioso, bello sia da sentire che da vedere una volta impresso sui suoi orologi. Dopo una strenua ricerca in cui combinò tutte le lettere dell'alfabeto, "Rolex" fu la parola che gli balenò in mente in un momento in cui aveva smesso di pensarci così tanto. Un'ispirazione che ha fatto la storia.

In poco tempo, Rolex ottenne subito dei più che significativi risultati: 

La prima grande apparizione del Rolex Oyster

A cavallo tra la Prima e la Seconda guerra mondiale, nel 1927, un evento sportivo di incredibile portata attirò l'attenzione della stampa di tutto il mondo: Mercedes Gleitze, una giovane nuotatrice britannica, aveva attraversato a nuoto la Manica. A ventisei anni, questa nuotatrice aveva compiuto un'impresa titanica che si guadagnò l'ammirazione e lo stupore di moltissime persone dell'epoca.

Sebbene non fosse stata la prima in assoluto a portare a termine una tale impresa, si guadagnò comunque l'ammirazione del pubblico per l'innegabile difficoltà dell'impresa. 

Ma cosa c'entra con Rolex? Quella ragazza indossava un orologio durante la sua impegnativa nuotata. Un orologio che, alla fine della sfida, era ancora perfettamente funzionante. Quell'orologio era un Oyster, il primo orologio impermeabile della storia. Dieci ore di immersione, in acque a temperature gelate, furono le sfide che questo modello affrontò e vinse, dimostrando al mondo intero una resistenza mai vista prima di allora. 

Quel giorno, Mercedes Gleitze passò dall'essere una semplice nuotatrice a testimonial di uno dei marchi di orologi più importanti nel panorama mondiale. 

Protagonista sportivo

Nel corso degli anni Rolex è rimasto sul palcoscenico della competizione globale come miglior orologio in termini di prestazioni. Quella della Manica fu solo la prima delle incredibili vicende a cui prese parte, continuando poi col tempo a dare prova impeccabile delle sue incredibili caratteristiche tecniche in altre occasioni: 

Sarebbe impossibile elencare qui tutte le volte in cui il nome Rolex è associato ad una grande impresa sportiva. Basti dire che ogni evento di oggettiva difficoltà in termini prestazionali diventava un'occasione attraverso la quale il marchio testava le innovazioni dei suoi modelli, la resistenza e l'affidabilità. 

Sono davvero tanti gli altri sport a cui Rolex ha partecipato come "atleta d'eccezione": equitazione, alpinismo, scalata, sci. 

Il movimento Perpetual 

L'estetica è negli orologi una componente estremamente importante, ma che deve essere associata ad un'altra di ugual rilievo: la funzionalità.

Rolex si deve l'invenzione di un importante meccanismo, quello che a tutti gli effetti si può considerare il capostipite e l'ispirazione dei meccanismi atuomatici moderni: il movimento Perpetual

Brevettato nel 1933, questo gioello della tecnica è un meccanismo il cui segreto è custodito con attenzione e orgoglio dagli orologiai Rolex, unici a potervi accedere attarverso degli appositi strumenti.

I Rolex Oyster Perpetual, dotati di questo meccanismo, vantano un funzionamento automatico di estrema precisione, certificato  dal COSC (Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres) come Cronometro Superlativo, di ineccepibile affidabilità e resistenza sia agli urti che a condizioni di prova particolari.

Questa innovazione brevettata ha portato gli orologiai di tutto il mondo ad inseguire tale precisione, ammettendo di fatto la superiorità tecnica del Rolex in quel periodo. 

Le collezioni Rolex

Fino ai giorni nostri, Rolex ha collezionato successi dopo successi, sviluppando linee che hanno esplorato sempre più il suo spirito pioneristico e avventuroso, adattandosi poi anche alle occasioni per cui venivano progettati. 

rolex-submariner-no-date-114060-seiIn quanto uno dei marchi più importanti e dinamici del mondo, seguiamo costantemente ogni suo passo. Ecco perché restiamo sempre informati su ciò che di nuovo ha da offrire. Gli aggiornamenti più recenti sono le novità rolex 2020 e 2021.

E' un marchio a cui siamo particolarmentre legati ed abbiamo nel corso degli anni approfondito tutte le collezioni ed i nuovi modelli introdotti. Ne elenchiamo alcuni. 

Rolex Submariner

La data di nascita del Submariner è il 1953, quando esordì sul mercato come il primo orologio subacqueo in grado di resistere ad una profondità di ben 100 metri.

1985-Rolex-Submariner-Breadalbane-Search-redProgettato per rispondere alle particolari esigenze dei sub durante le immersioni, ogni modello di questa linea mostra elementi di eccezionale innovazione in termini di visibilità - con quadranti che nel corso degli anni si sono sempre più caratterizzati per una lettura ottimale anche in condizioni di scarsa illuminazione - e praticità - grazie alla lunetta girevole unidirezionale e antiscivolo in grado di consentire un controllo perfetto dei tempi di immersione.   

rolex-submariner-no-date-114060-ottoMenzioniamo qui due modelli che ci hanno colpito in modo particolare: il Rolex Submariner 126619LB Oro Bianco Ghiera Blu e il Rolex Submariner No Data 114060.

Rolex Milgauss

Questi modelli hanno la certificazione del CERN (Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare), che nel 1950 appurò la loro effettiva capacità di resistere a campi magnetici di 1.000 Gauss

rolex-milgauss-116400gvTra i modelli più interessanti che abbiamo avuto modo di recensire c'è il Rolex Milgauss 116400GV, che richiama in ogni sua caratteristica l'eccellenza del marchio cui appartiene. 

Rolex Yacht Master

Progettato per chi ama il mare, ispirato dai suoi colori. Robusto, perfettamente impermeabile e con caratteristiche ottimali per la navigazione, ogni modello di questa linea rievoca le onde e le emozioni che si provano nel cavalcarle a bordo di un'imbarcazione.

Rolex Cellini

Ispirata all'artista rinascimentale Benvenuto Cellini, questa linea combina in maniera armoniosa e sensazionale le caratteristiche della più classica tradizione orologiera con elementi di modernità. Da qui nascono complicazioni di estrema eleganza, che si arricchisono di un design inusuale eppure perfettamente in simbiosi con dettagli più classici e "old school". 

Rolex Daytona

Specificatamente progettata per chi sfida ogni giorno la velocità, la storia del Rolex Daytona è affascinante e piena di incredibili spunti d'ispirazione. Questa linea è caratterizzata da una precisione eccezionale, compagna inseparabile dei pilti professionisti. 

Rolex Day date

Con questa linea Rolex ha reinventato il modo di concepire la precisione. Nata nel 1956, è stata la prima linea di orologi a indicare la data non solo con i numeri ma anche con le lettere. Il quadrante mostra alle ore 12 il giorno preciso, scritto a caratteri chiari e definiti, per una precisione che si fa anche eleganza. 

Prezzi Rolex: piccole curiosità

Questo brand è famoso anche per essere indiscutibilmente di alta fascia di prezzo. Le variazioni sui costi dipendono ovviamente dal modello, così come dall'anno di produzione e dai materiali. È chiaro che un Rolex d'oro avrà un prezzo diverso rispetto ad uno in titanio. Senza volerci impelagare nell'impossibile impresa di elencare il listino completo dei prezzi dei Rolex, ci andava però di far luce sui punti più estremi della questionne: il Rolex più costoso al mondo e il Rolex meno costoso.  

Quello che attualmente detiene il record di prezzo è il Rolex indossato da Paul Newman (ormai chiamato "Rolex Paul Newman", come se fosse il nome vero e proprio del modello), un Rolex Daytona venduto all'asta per - udite udite - ben 15 miloni di dollari

Il modello che si mantiene invece sul costo più basso è il Rolex Oyster Perpetual 34 con referenza 114200, che ha un prezzo di 4.800 euro. Ma stiamo parlando comunque di Rolex ed è quindi chiaro che, se anche questo modello si presenti al pubblico con un prezzo nettamente inferiore rispetto alla media, le prestazioni e la qualità sono pur sempre eccezionali. 

Continua a leggere

Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

ISCRIVITI
Horbiter

Iscriviti gratuitamente alla nostra Newsletter per ricevere direttamente nella tua casella di posta elettronica gli ultimi articoli pubblicati

Scroll to top